Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.

ARGOMENTO: La mia storia - Strada verso la guarigione

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 13:58 #27230

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Cosa sto assumendo attualmente:
VIT. C ad aumentare fino a TI (polvere e liposomi)
MSM (2 volte al giorno 5+5gr.)
MULTIVITAMINICO DR. MERCOLA 8cp
VIT D 1 cp (totale 10000ui al giorno) + VIT. K
RAME, B COMPLEX
MAGNESIO SUPREMO fino a fine scorta. MAGNESIO CLORURO (spruzzato sul tutto il corpo dopo ogni doccia e tramite pediluvi)
REISHI 3 compresse al giorno

Per l’intestino:
SERPLUS, FERMENTI LATTICI ACIDOPHILUS GSE e NUTRIFLOR

Per i metalli:
TAD + SAMYR EV (2 flebo a settimana – forse tra 2 flebo farò una pausa di un mese); il giorno dopo della flebo prendo glutatione liposomiale + samyr 1cp.
ZEOLITE

Per avere più energia:
CELLFOOF (fino a fine scorta)

Per eventuali batteri/virus
SEMI DI POMPELMO GSE – MONOLAURIN

Domande per terapia futura:
Sapete dove posso comprare il Mercola a buon prezzo? Che ne pensate della prescrizione del reumatologo (samyr cp. 1 al giorno x 3 mesi)? Può essere utile per il fegato o non va bene?
Molte delle cose che prendo le prenderò fino a fine scorta ma non le riacquisterò almeno che non mi diano un effettivo beneficio.

Il dentista mi ha prescritto:
TERAPIA DRENANTE:
- Galium – Heel gocce
- Lymphomyosot gocce
- Guna Solidago gocce
TERAPIA CHELANTE:
- AR – Chela (Named)

Per l’estrazione del dente del giudizio APIS 9CH, BELLADONNA 9CH e ARNICA COMP HEEL GOCCE.
Se po ffa?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 14:21 #27232

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

con gli ultimi messaggi devo confermare che per me il
quadro è completo:

il tuo problema sta nel fegato.

Il tuo fegato è intasato di piccoli calcoli biliari intraepatici,
tu non te ne accorgi, non danno alcun fastidio localmente,
ma la loro azione si sente di riflesso su altre parti del corpo.

Questi calcoli, che sono grossi quanto un testa di spillo e fino a una nocciola,
possono raggiungere il numero di 20.000 tranquillamente,
per una condizione come la tua.

Perciò devi concentrare l'interesse sulla pulizia del fegato.

L'intestino non riceve bile nei giusti dosaggi e quindi
i processi digestivi sono alterati, manca un giusto assorbimento di proteine, vitamine e minerali,
si generano tossine che portano a infiammazioni dove le cellule sono più deboli.

A questo punto, poco importa misurare il pH, sarà sempre acido,
poco importa centellinare l'alimentazione con il bilancino,
comunque continueresti a stare male.

La C che assumi, anche se sarà a TI, porterà un beneficio, ma sarà
momentaneo perchè la produzione di tossine è a ciclo continuo.

E così per tutti gli altri supplementi, certamente giovano,
ma non sono determinanti. Né risolvono i problemi.

Sono sempre a disposizione per ulteriori approfondimenti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 14:56 #27233

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
caro Daniele, il dentista ti ha dato la terapia standard, che troverai anche negli articoli che avevo postato al riguardo
AR chela che te lo pigli a fa? hai già tutto (o sbaglio? ;-) )
gallium heel ha forza centrifuga, frulla tutto via (puoi peggiorare ancora, ti avverto) ma poi dovrebbe esserci un po' di solievo: lo hanno dato a Paolo, che non si è trovato malissimo ma non lo sapremo mai fino in fondo - la cura l'ha fatta solo per poche settimane, subito dopo ha avuto il tremendo incidente e perciò ha smesso gallium (io non l'ho preso, ho preferito fermarmi agli altri due, inizialmente, e poi fare zapper e pulizia Clark intestino fegato reni, mooolto efficaci. Tieni conto che queste pulizie vanno ripetute. Non basta una sola volta. Fra un po' devo riprendere lavaggio fegato, che va fatto nell'ordine, dopo pulizia reni e intestino, sennò è inutile, come saprai avendo tu letto Clark )
come stai oggi?
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
Ultima modifica: 12/05/2014 14:57 da elena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 20:58 #27246

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Sampei

con gli ultimi messaggi devo confermare che per me il
quadro è completo:

il tuo problema sta nel fegato.

Il tuo fegato è intasato di piccoli calcoli biliari intraepatici,
tu non te ne accorgi, non danno alcun fastidio localmente,
ma la loro azione si sente di riflesso su altre parti del corpo.

Questi calcoli, che sono grossi quanto un testa di spillo e fino a una nocciola,
possono raggiungere il numero di 20.000 tranquillamente,
per una condizione come la tua.

Perciò devi concentrare l'interesse sulla pulizia del fegato.

L'intestino non riceve bile nei giusti dosaggi e quindi
i processi digestivi sono alterati, manca un giusto assorbimento di proteine, vitamine e minerali,
si generano tossine che portano a infiammazioni dove le cellule sono più deboli.

A questo punto, poco importa misurare il pH, sarà sempre acido,
poco importa centellinare l'alimentazione con il bilancino,
comunque continueresti a stare male.

La C che assumi, anche se sarà a TI, porterà un beneficio, ma sarà
momentaneo perchè la produzione di tossine è a ciclo continuo.

E così per tutti gli altri supplementi, certamente giovano,
ma non sono determinanti. Né risolvono i problemi.

Sono sempre a disposizione per ulteriori approfondimenti.

Per quanto riguarda il PH non ha senso quindi cercare di portarlo all'alcalinità? Magari aiutandomi col bicarbonato o altre polvere alcalinizzanti?

Con la tua teoria si spiegherebbero tante cose, come nonostante tutte le integrazioni i benefici sono pochi o nulli.

Mi concentrerò sicuramente sul fegato, ok. Ma mi rendo conto che la silimarina e l'estratto di carciofo possono fare ben poco probabilmente.

Cosa faresti al posto mio oltre a questi 2 integratori e quel frullato che mi hai indicato?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 21:09 #27248

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
elena ha scritto:
caro Daniele, il dentista ti ha dato la terapia standard, che troverai anche negli articoli che avevo postato al riguardo
AR chela che te lo pigli a fa? hai già tutto (o sbaglio? ;-) )
gallium heel ha forza centrifuga, frulla tutto via (puoi peggiorare ancora, ti avverto) ma poi dovrebbe esserci un po' di solievo: lo hanno dato a Paolo, che non si è trovato malissimo ma non lo sapremo mai fino in fondo - la cura l'ha fatta solo per poche settimane, subito dopo ha avuto il tremendo incidente e perciò ha smesso gallium (io non l'ho preso, ho preferito fermarmi agli altri due, inizialmente, e poi fare zapper e pulizia Clark intestino fegato reni, mooolto efficaci. Tieni conto che queste pulizie vanno ripetute. Non basta una sola volta. Fra un po' devo riprendere lavaggio fegato, che va fatto nell'ordine, dopo pulizia reni e intestino, sennò è inutile, come saprai avendo tu letto Clark )
come stai oggi?

Ciao cara.. con la tua frase "cari foristi tutti, vorrei ricordare che Daniele sta sotto TAD e SAMYR
e forse il dentista gli avrà fatto prendere altri drenanti ancora: io andrei cauta per evitare reazioni troppo forti" che intendi dire? A cosa ti riferisci?
Ho già tutto in che senso? :) oltre a zeolite ed eventualmente ALA non ho un granchè. Io questo AR CHELA non l'avevo mai sentito.. considerando gli effetti inesistenti della zeolite magari un pensierino posso farcelo. Tu l'hai mai provato?
Quindi la terapia drenante la promuovi o la bocci?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 21:27 #27250

  • alexpio
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 441
  • Ringraziamenti ricevuti 378
sampei ha scritto:
..........................Ho già tutto in che senso? :) oltre a zeolite ed eventualmente ALA non ho un granchè..............

Se hai mercurio depositato negli organi, e da quanto affermi mi pare che i dubbi siano davvero pochi, io mi guarderei bene dall'usare qualsiasi chelante che attraversi la barriera ematoencefalica ( tipo appunto ALA) almeno per i primi 6 mesi, onde evitare il rischio di portare altro mercurio in circolo nel cervello.

Pio
who knows least obeys best
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 12/05/2014 21:36 #27251

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Si, è proprio per questo che non l'ho mai preso... ancora.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 13/05/2014 08:09 #27260

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

la pulizia dei dotti biliari dai calcoli biliari intraepatici è una
delle più importanti e potenti procedure per recuperare o
migliorare la propria salute.

La gran parte delle malattie è causata, prima di tutto, da ostruzione.
Cito degli esempi:

Se nel fegato si presenta un ostacolo, ciò avviene più probabilmente a causa di
calcoli biliari nei dotti biliari. Questo influenza l’alimentazione dei nutrienti, il metabolismo e la distribuzione dell’energia in tutto il corpo.
Un colon costipato porta alla schiena un flusso di rifiuti, e così il corpo si inonda di tossine.
Un calcolo renale può portare a ritenzione di urina e all’aumento della pressione del sangue contro le arterie.
Il blocco linfatico conduce a edema linfatico, congestione cardiaca, cancro, obesità e quasi tutte le malattie croniche.

I vari tipi e l'intensità di crisi da tossicità (infiammazioni) risultano dalle varie forme e sedi di congestione nel corpo.
Se una parte del corpo è malata, l’intero corpo sta male.

Semplicemente non è possibile dividere sistemi come il cardiovascolare, immunitario, linfatico e nervoso in segmenti che non si influenzano reciprocamente in modo profondo.

La gravità della malattia è in gran parte determinata dalla quantità
di tossine, calcoli biliari, calcoli renali, materia fecale, scorie
metaboliche e cellulari, acidosi, che il corpo ha accumulato.

Il rimedio di base per le malattie più comuni è quello di
fermare tutte le inutili "perdite di energia", pulire i dotti biliari
del fegato bloccati, rimuovere calcoli renali / sabbia, pulire i passaggi
del tratto gastrointestinale e fornire abbastanza aria fresca, acqua potabile e
alimenti vari e ricchi di nutrienti per sostenere tutte le funzioni del fisico,
compresa l'eliminazione dei rifiuti prodotti giornalmente dal
metabolismo e dalle cellule.  

Una volta che si sa come "si generano" le malattie, si saprà anche come invertire tale tendenza.

Nel tuo organismo esiste ormai un ciclo continuo di produzione
di tossine e quindi la C, come il bicarbonato, possono
offrire un aiuto momentaneo,
può essere utile, ma nonp risolutivo.

Approfondisci le informazioni circa la pulizia del fegato,
almeno come cultura, ma concentrati su questo processo.

NOTA: sarà bene avviare la pulizia la sera ed essere a casa la
mattina successiva perchè servirà il bagno.

La silimarina e il carciofo fanno molto.
Una clinica, da cui ho appreso molti insegnamenti, avvia sempre
una pre-cura con silimarina prima di qualsiasi terapia.
Questi sono prodotti fondamentali proprio perchè, e lo avrai capito,
il fegato è un organo chiave per la buona salute.

Insisto ancora su quanto consigliato:
pulizia del fegato, prima di tutto,
e carciofo.

Altra nota:
Ricorda che la C svolge una ottima azione chelante, per sua natura.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 13/05/2014 13:04 #27264

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Stamattina PH 6,1 (evidentemente lo sgarro si fa sentire)
Molto bene per il fegato. Acquistati silimarina ed estratto di carciofo.
Lunedì e martedì prossimo ho in programma il lavaggio epatico.
Oggi pome vado a comprare le cose da te consigliate + molte mele perchè dovrò bere 1 litro di succo di mela al giorno.
Oggi settima flebo.
Vi aggiorno giornalmente.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 13/05/2014 22:15 #27283

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Francois posso chiederti come mai credi così fermamente che i miei problemi risiedano nel fegato?

Giusto per non fare come il paziente con il medico che prende i farmaci senza capire perchè.

Perchè il PH non conta più nel mio caso? "Forzarlo" verso l'alcalinità sarebbe deleterio?

Della mia intossicazione da mercurio che ne pensi? Credi che con quella ho dato il colpo finale al fegato?

Il TAD+SAMYR che sto facendo aiuta la disintossicazione epatica.. sei a favore?

Tutti gli altri miei problemi, anche quelli "cronici" tipo dermatite seborroica e allergia stagionale derivano da cosa?

Grazie. Ho cominciato la preparazione per il lavaggio vero e proprio.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 00:20 #27295

  • Stefano
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 161
Pulizia del fegato?

Bilixir marca Santiveri, non esiste nulla di meglio (carciofo, tarassaco, cardo mariano) ed è un prodotto naturale
Prodotto conosciuto e usato da tempo, utile per disintossicarsi.

Esiste liquido e in compressine, quello liquido però è più efficace (tenere in frigo dopo l'apertura e agitare prima dell'uso)
assumerlo 15-20 min prima dei pasti
Quello liquido può essere assunto puro o volendo diluito in acqua.

Il Bilixir può essere ordinato in qualunque farmacia

Usato regolarmente fa pure dimagrire un pò ;-)
Lo uso da anni e garantisco che funziona, lo ho fatto provare a molti conoscenti e tutti ne sono stati contenti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, miciofelix

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 07:28 #27299

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

Considerando la tua alimentazione, lo stile di vita, la serie di infiammazioni
che ti infastidiscono, le disfunzioni, un pH che, considerata l'alimentazione,
permane su valori leggermente acidi, mentre dovrebbe essere a 7 – 7,2
appare evidente che qualcosa non funziona bene.

Già da tempo avevo studiato in modo approfondito il fegato,
ma in questo tuo caso ho avuto modo si sviluppare dei confronti
tra sintomi e mancate regressioni e supplementi.

Nel tuo organismo esiste una produzione di tossine, e quindi
di patogeni, che si sviluppa a ciclo continuo,
ossia, puoi neutralizzare il pH per qualche ora,
ma nella ora successiva i patogeni tornano a essere aggressivi
perchè la loro fonte di origine è costantemente attiva.
Quindi, forzare il pH darà un beneficio momentaneo,
ma non duraturo perchè a breve ritorna acido.
Se il fegato funziona male perchè è intossicato, anche il pancreas,
preposto alla produzione spontanea del bicarbonato, funziona male.

E questa fonte è costituita dalla massa di tossine che sono
inglobate nel fegato all'interno dei calcoli biliari intraepatici.

Da quanto spiegano i trattati, pulire il fegato significa colpire
alla radice una quantità enorme di malattie
proprio perchè la produzione e la distribuzione della bile,
prima di ogni altra produzione del fegato,
è fondamentale per una corretta digestione ed elaborazione del cibo
che passa cedendo tutti i suoi contenuti, che poi sono vitamine, minerali, proteine,
e che vengono assimilati, mentre non avvengono ulteriori produzioni di tossine.

Per il mercurio, personalmente non penso che possa aver inciso
in modo tanto profondo, come pensi o come ti fanno credere.
Certo è che la C svolge una sua ottima funzione chelante e
considerando che la assumi da tempo, dovrebbe già aver portato dei benefici.

Per i due prodotti citati, per me equivalgono a due farmaci che curano qualche sintomo, ma non la causa.
Non sono riuscito a capire quali benefici ti abbiano portato a oggi.

Tutte le disfunzioni, siano semplici infiammazioni che croniche, hanno la stessa causa,
dipende solo dai tempi tecnici, ossia da quando sono cominciate,
perchè ogni infiammazione, se non risolta, diventa poi cronica.
Quindi, la tua intossicazione del fegato trova le sue origini a molto
tempo fa, sarai tu a capire da quanto tempo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 13:28 #27306

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Grazie ancora, a tutti.
Stamattina PH 6,7, continuo a misurarlo perchè mi incuriosisce vedere come cambia. A volte al mattino mi sembra di sapere già a quanto sta prima di misurarlo! :D :D
Francois ho comprato tutto il necessario per il tuo rimedio ma non riesco a trovare il Pepe di Cayenna, c'è un'alternativa più "usuale"?
Ho problemi con il rame della Thorne, appena assunto (parlo di pochissimi minuti) mi dà nausea tanto che ho vomitato 2 volte in queste mattine, sono sicuro al 100% che è quel prodotto il "colpevole" perchè ho fatto tutte le prove possibili. Voi mai avuti problemi in questo senso?
Non è un granchè il sapore forte dello zenzero.. spero non mi stanchi a lungo andare.
Possibile che 1 litro di succo di mele (fatto da me) mi dia qualche strano dolorino proprio nella zona del fegato?
TAD+SAMYR al momento mi ha dato solo qualche crisi di disintossicazione (dovuta sicuramente alle flebo perchè non prendevo altro), benefici per i miei problemi nessuno.
Dolori stabili e fastidiosi, oggi pomeriggio passeggiata e picnic in montagna con la girl.
A stasera!
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 13:50 #27309

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Francois poi ci tenevo a sottolineare che il mercurio e i metalli pesanti causano tanti di quei danni che per studiare tutte le problematiche inerenti civorrebbero giorni, mesi, se non anni.
i miei problemi si sono presentati dopo l'estrazione di un'amalgama senza protocollo di protezione, quindi 1+1 nel mio caso fa 2. Certo è che magari una persona con il sistema immunitario efficente, senza problemi, soprattutto epatici, non ha i problemi che ho avuto e che ho io.
Questo, si, che sarebbe da studiare, ma anche in quetso caso il discorso è molto complesso.
Molti terapisti chelanti sono convinti che la causa genetica ci sia. Come nel caso di Matteo Dall'Osso, il problema si trova nella mancanza di una porzione del gene della glutatione transfersi. Cosa, però, comune al 30% delle persone.
Questa cosa mi ha sempre fatto riflettere molto, perchè i miei problemi recenti dopo un lungo periodo senza problemi "visibili" si sono avuti verso la fine di un ciclo di 2 mesi di ULTRATHIONE, che non avevo mai assunto prima in vita mia.
C'è anche un esame da fare in un laboratorio di Roma, ma costa 150€, l'utilità non è molta, perchè tanto non è che in base alla risposta poi si ha una cura, anzi.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 14:33 #27310

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

attento che i danni impiegano anni, in generale, per diventare evidenti.

Posso accettare che il mercurio abbia contribuito a generare qualche problema,

ma non di certo come la metti tu.

L'estrazione di una amalgama potrà aver influito per un valore centesimale,

più incisivo potrà essere stata l'attività della amalgama svolta nel tempo,

ma sono assolutamente sicuro che l'azione di tale amalgama mai e poi

mai potrà essere stata così devastante in così breve tempo.

I casi limite portano a soggetti con SI completamente a terra,

completamente carenti di C,

ma teniamo presente che tu hai sempre abbondato in frutta everdura,

poi non so quanta C come supplemento.

Lascia perdere i concetti delle cause genetiche,

quello che conta è seguire una sana e giusta alimentazione varia

dalla quale eliminare cibi e bevande spazzatura

e non esagerare in pochi singoli cibi,

ma spaziare su menù fatti di tanti assaggi.

E mi sembra che tu certi cibi li abbia cancellati dal

tuo menù.

Ripensaci, qualcuno va aggiunto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 15:30 #27312

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
alexpio ha scritto:
sampei ha scritto:
..........................Ho già tutto in che senso? :) oltre a zeolite ed eventualmente ALA non ho un granchè..............

Se hai mercurio depositato negli organi, e da quanto affermi mi pare che i dubbi siano davvero pochi, io mi guarderei bene dall'usare qualsiasi chelante che attraversi la barriera ematoencefalica ( tipo appunto ALA) almeno per i primi 6 mesi, onde evitare il rischio di portare altro mercurio in circolo nel cervello.

Pio

c'è una procedura specifica che va seguita. ALA va preso ma in una fase ben distante dal momento della rimozione protetta, sia ben chiaro. E' tutto sull'articolo postato su forum. Mi sembrava di aver capito che la rimozione fosse stata effettuata due anni fa?
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 15:37 #27313

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
sampei ha scritto:
Francois poi ci tenevo a sottolineare che il mercurio e i metalli pesanti causano tanti di quei danni che per studiare tutte le problematiche inerenti civorrebbero giorni, mesi, se non anni.
i miei problemi si sono presentati dopo l'estrazione di un'amalgama senza protocollo di protezione, quindi 1+1 nel mio caso fa 2. Certo è che magari una persona con il sistema immunitario efficente, senza problemi, soprattutto epatici, non ha i problemi che ho avuto e che ho io.
Questo, si, che sarebbe da studiare, ma anche in quetso caso il discorso è molto complesso.
Molti terapisti chelanti sono convinti che la causa genetica ci sia. Come nel caso di Matteo Dall'Osso, il problema si trova nella mancanza di una porzione del gene della glutatione transfersi. Cosa, però, comune al 30% delle persone.
Questa cosa mi ha sempre fatto riflettere molto, perchè i miei problemi recenti dopo un lungo periodo senza problemi "visibili" si sono avuti verso la fine di un ciclo di 2 mesi di ULTRATHIONE, che non avevo mai assunto prima in vita mia.
C'è anche un esame da fare in un laboratorio di Roma, ma costa 150€, l'utilità non è molta, perchè tanto non è che in base alla risposta poi si ha una cura, anzi.

di quale esame parli? di quello consigliato da Raffaele?
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 15:45 #27314

  • elena
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3100
  • Ringraziamenti ricevuti 1773
rammento che il mercurio si accumula nel tempo, e si assume tramite cibo, vaccini, alcuni farmaci, amalgama (che rilascia giorno dopo giorno dal momento che viene istallato in bocca), rimozione non protetta dell'amalgama.
Questo tanto per chiarire le idee a Francois
Inoltre non è l'unico metallo pesante presente nell'amalgama...
quanto al rame, l'assunzione non va fatta a stomaco vuoto (ho rammentato che la mia assunzione preferita avviene tramite clorofilla... quella per esempio io la sopporto benissimo, anche a stomaco vuoto, pur avendo una sensibilità grandissima, ti assicuro... però ognuno è caso a sé. Non conosco il prodotto della Thorne, purtroppo, e non so dirti)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Naturopata
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40

La mia storia - Strada verso la guarigione 14/05/2014 20:26 #27325

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
elena ha scritto:
sampei ha scritto:
Francois poi ci tenevo a sottolineare che il mercurio e i metalli pesanti causano tanti di quei danni che per studiare tutte le problematiche inerenti civorrebbero giorni, mesi, se non anni.
i miei problemi si sono presentati dopo l'estrazione di un'amalgama senza protocollo di protezione, quindi 1+1 nel mio caso fa 2. Certo è che magari una persona con il sistema immunitario efficente, senza problemi, soprattutto epatici, non ha i problemi che ho avuto e che ho io.
Questo, si, che sarebbe da studiare, ma anche in quetso caso il discorso è molto complesso.
Molti terapisti chelanti sono convinti che la causa genetica ci sia. Come nel caso di Matteo Dall'Osso, il problema si trova nella mancanza di una porzione del gene della glutatione transfersi. Cosa, però, comune al 30% delle persone.
Questa cosa mi ha sempre fatto riflettere molto, perchè i miei problemi recenti dopo un lungo periodo senza problemi "visibili" si sono avuti verso la fine di un ciclo di 2 mesi di ULTRATHIONE, che non avevo mai assunto prima in vita mia.
C'è anche un esame da fare in un laboratorio di Roma, ma costa 150€, l'utilità non è molta, perchè tanto non è che in base alla risposta poi si ha una cura, anzi.

di quale esame parli? di quello consigliato da Raffaele?

Non so qual'è quello consigliato da Raffaele. Io mi riferisco al Glutatione S-transferasi mu, M1 (GSTM1)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 00:11 #27330

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
E mi sembra che tu certi cibi li abbia cancellati dal

tuo menù.

Ripensaci, qualcuno va aggiunto.

ok.. quali cibi aggiungeresti? Giusto per rendere il chiaro completo
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 14:00 #27336

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

come ho già scritto più sopra, lascia da parte cibi e bevande spazzatura,

caffè, alcolici, dolci (però una fettina di torta alle mele, alla colazione

del mattino, non ti fa male,

latte e latticini freschi ( per il formaggio va bene quello stagionato da 5 - 6 mesi in poi).

Per il resto è bene avere una alimentazione fatta da tanti assaggi, ma con

un poco di tutto, senza nulla tralasciare.

Ad edsempio, una volta alla settimana, un bel piatto di kebab (fatto da persone serie e pulite)

con le patatine, non ti farà male, anzi.

Evita eventuali cibi che potresti riscontrare pesanti,

ossia che generano dei rutti fatidiosi,

qui devi veder tu, ma molto dipende sempre dalla quantità e dal mix di cibi ingeriti,

in tali casi l'estratto di carciofo, 20 gocce, sarà il toccasana.

Questa è la vera alimentazione ortomolecolare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 14:19 #27337

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Nemo67 ha scritto:
sampei ha scritto:
Stanotte mi chiedevo, quali sono le assonanze tra quello che mi è successo 4 anni fa e quello che mi è successo ora?
Ho trovato 2 strane coincidenze (a parte periodi di stress che ha chiunque di noi), magari possono far partire qualche vostra riflessione.. in entrambi i casi:
1) avevo da poco smesso di fumare. Ho fumato dai 20 anni circa ai 25. Poi ho ripreso dopo 2 anni e ho rismesso (penso e spero definitivamente) circa 6 mesi fa.
2) avevo circa un mese e mezzo prima subito un infortunio sportivo. nel 2010 strappo muscolare adduttori coscia; nel 2014 distorsione ginocchio. Dopo circa un mese e mezzo 2 insorgenza della sintomatologia a livello di tutto il corpo.

Io ho letto così queste 2 cose:
a) smettere di fumare è comunque un fortissimo stress emotivo e fisico (chi non fuma o chi non ha mai provato a smettere non può saperlo). Ho sovraccaricato l'organismo di questo stress, oltre che di ulteriori metalli (in primis cadmio).
b) Dopo infortuni seri sono rimasto inattivo per un bel periodo di tempo, la mancanza di sport e di sudorazione in generale toglie un'importante metodo di disintossicazione ad un organismo, il mio, molto intossicato e con ogni probabilità, con problemi (forse anche genetici) di detossificazione.

Voi che pensate?

..non mi sembra tu abbia citato eventuali vaccinazioni fetenti...anche quelle massacrano non poco..

Non avevo letto questo tuo post.. Nello stesso mese dell'estrazione non protetta dell'amalgama feci vaccino antinfluenzale perchè mi ammalavo spesso e mi fu consigliato dal mio medico di famiglia (ero davvero un pollo!!!!)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 14:21 #27338

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Ph di oggi (16^ giorno) 6,6.
Resta stabile al di sotto dell'alacalinità nonostante tutto. (frutta verdura limone al mattino e alla sera)
Proverò ad innalzarlo un pò con poco bicarbonato. Giusto per curiosità e per vedere che risultati si ottengono.
Francois, scusami, l'estratto di carciofo si assume dopo i pasti o prima o durante? :)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 17:27 #27343

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
L'estratto di carciofo si può assumere 15 - 20 minuti prima del pranzo,
oppure 30 - 40 minuti dopo,
oppure durante la giornata quando se ne sente il bisogno.

E' da provare più volte per capire meglio.

20 anni fa lo avevo consigliato ad un medico per assunzione personale
e da quel giorno non ha mai smesso, ne cambiato prodotto.
Ultima modifica: 15/05/2014 20:36 da yagoo40.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 17:41 #27345

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
oggi circa 1 ora dopo ottava flebo peggioramento sintomatologia e stanchezza pesante. Sono sul divano a scrivere e faccio fatica.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 17:48 #27346

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Avevi visto vero questo post?
.."In pazienti che sono carenti di vitamine del gruppo B, in particolare Vit:B6 E Vit B 12.
c’è il pericolo che il SAMYR possa interrompere la formazione di omocisteina (homocysteine)Tuttavia se nei pazienti i livelli di vitamine del gruppo B,sono preservati , l’organismo sarà in grado di riconvertire l’omocisteinna in metionina e glutatione
morale controlla l'omocisteina e le vitamine del gruppo B prima di prenderlo."
Ultima modifica: 15/05/2014 17:49 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 19:34 #27352

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

la stanchezza pesante è un chiaro sintomo che una carica di tossine invade il tuo corpo.

Non mi è chiaro il dosaggio e il consumo giornaliero di C

Quanti grammi / giorno e in quante dosi ????
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 15/05/2014 19:47 #27353

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
Ciao sampei,l'ideale sarebbe che tu facessi SUBITO un bagno caldo con l'aggiunta di sali di epson .Questo favorirebbe l'eliminazione veloce di tossine .Se subito dopo stai meglio vuol dire che la flebo smuove molte tossine .Bevi anche molta acqua e magari una tisana tiepida quando sei in acqua.Solo provando puoi capire veramente la natura e l'origine dei tuoi sintomi. se trovi subito sollievo vuol dire che la strada è giusta .....Tu stai male e hai bisogno di fatti non di teorie.Capire certe cose è cruciale per il proseguimento della terapia e l'individuazione dell'origine dei tuoi mali.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 16/05/2014 00:20 #27361

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Clara ha scritto:
Avevi visto vero questo post?
.."In pazienti che sono carenti di vitamine del gruppo B, in particolare Vit:B6 E Vit B 12.
c’è il pericolo che il SAMYR possa interrompere la formazione di omocisteina (homocysteine)Tuttavia se nei pazienti i livelli di vitamine del gruppo B,sono preservati , l’organismo sarà in grado di riconvertire l’omocisteinna in metionina e glutatione
morale controlla l'omocisteina e le vitamine del gruppo B prima di prenderlo."

No Clara non sapevo nulla.. ma non credo di essere carente in queste 2 vitamine.. non l'ho dosate ma so già che se dovessi farlo avrei i valori a posto, come quasi tutti gli altri, del resto. :(
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 16/05/2014 00:22 #27362

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Sampei

la stanchezza pesante è un chiaro sintomo che una carica di tossine invade il tuo corpo.

Non mi è chiaro il dosaggio e il consumo giornaliero di C

Quanti grammi / giorno e in quante dosi ????

4 dosi, attualmente 6+6+6+6. Non ne assumo dopo le 20 altrimenti non si dorme. Ci associo quando ne sento il bisogno quella liposomiale. Non riesco a capire se la mia tolleranza intestinale è questa perchè ho un pò di aria, ma quando vado in bagno vado molto duro ancora.. comunque ho ordinato una nuova vit. C, sto aspettando che arrivi per fare sul serio!
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.262 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA