Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.

ARGOMENTO: Testimonianze sui trattamenti con vitamina D

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 21/08/2018 01:38 #60017

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
sempre dal gruppo "Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni" www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new riporto quella che sembra essere una intervista o affermazione di Coimbra:

"Non mi preoccupano le critiche. Sono preoccupato di ottenere il miglior effetto del mio paziente per aiutare le persone che mi cercano come medico.
Mi sento in dovere di offrire al mio paziente un trattamento rivolto alla causa e non agli effetti. Accetto che alla gente non piaccia il trattamento perché pensano che non sia scientificamente valido. Ma è assolutamente scientificamente valido. Se avete una persona con diabete infantile-giovanile, sapete che questi bambini non stanno producendo insulina e questa è la causa della manifestazione del diabete.
Allora, lei dà l'insulina.
E non si fa uno studio controllato dando placebo ad un gruppo di bambini e dando insulina a un altro gruppo, perché se non si dà insulina moriranno. È lo stesso con la vitamina D."

#CiceroneGalliCoimbra, neurologo, ph.d.
Direttore del laboratorio di Neuropatología e Neuroprotezione della unifesp (Università Federale di San Paolo); professore associato nella stessa istituzione.

fonte: giornale "Il popolo". 13/08/18
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 11:26 #60214

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
(riporto anche qui perchè si è discusso anche in questo topic di vit. K2)

un medico si pronuncia sulla vit. K2:

www.facebook.com/groups/380299735474063/807689406068425/ del 1 settembre 2018:

"Finalmente ho avuto una risposta da un medico sul dubbio ' la vit k2 si può assumere se si prende anche la pillola anticoncezionale?'. Ho fatto la visita di controllo per i fibromi dalla ginecologa che mi segue da oltre 20 anni, le ho chiesto se conoscesse la vit k2 e cosa ne pensasse.. bene, ha tirato fuori dal cassetto 2 bottigliette.. assume lei personalmente vit d3 10000 e Vit k2 ogni giorno e mi ha spiegato che non c'è alcun problema aggravamento rischio trombi prendendo anche la pillola, perché la vit k2 non li favorisce, in pratica interviene solo quando necessario favorendo semplicemente la coagulazione in caso di emorragie. Ha detto di tenere controllato il tempo di pro-trombina ogni anno come faccio già adesso e se va bene non ci sono assolutamente controindicazioni date dall'assunzione della pillola in contemporanea"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: alex86, LOG, Kito

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 11:42 #60215

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Lo avevo fatto presente anche io che la K2 non interviene nella coagulazione ma solo indirizzando il calcio a denti e ossa. La possiamo assumere con il natto o il formaggio brie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 11:57 #60216

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti 286
Oddio Log.

Nella coagulazione interviene si, secondo quanto riportato dalla dottoressa : in caso di emorragie.

Non favorisce i trombi, che è una cosa molto diversa, ma nessuno ha mai disquisito di trombi.

Intanto un medico ha affermato che coagula. Ed è già un bel passo avanti.
Ultima modifica: 02/09/2018 11:58 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 13:55 #60217

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Si ... magari mi sono espresso male ma la sostanza è corretta perchè ciò che conta capire è che la K2 non costituisce pericolo per la circolazione che è quello che le persone vogliono sapere poichè l'aspetto nuovo e di primo piano di questa vitamina è che riesce ad indirizzare il calcio a ossa e denti. E non ce ne sono altre che lo facciano. Solo K2 e magnesio.
Ultima modifica: 02/09/2018 13:56 da LOG.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 14:25 #60218

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti 286
Hai scritto magnesio ed ho esultato !!!

:lol:

Comunque, serenamente interroghiamoci su uno dei fenomeni più comuni. La ves alta. Cosa che capita e difficilmente viene indagata a fondo se asintomatica.

Oppure quelle tante persone, soprattutto di una certa età, che ritrovano un certo benessere, tira un filo di vento ed appare un ematoma.

Insomma, se li qualcosa comincia a far coagulare, ci vorrebbe un medico che mi spiegasse se il sangue diventa leggermente più vischioso.

Probabilmente si abbassa la ves o gli ematomi spariscono, ma siamo sicuri di aver fatto la cosa giusta ?

Non voglio fare il rompiballe, ma prima di coagulare, inzomma...

Comunque fino a quando non la consigliano Holick o Coimbra, diciamo (almeno io lo dico) qua viva el magnesio ! :lol:

Che poi le mie sono considerazioni che non valgono nulla scientificamente, anzi sicuro sono minchiate.
Ultima modifica: 02/09/2018 14:28 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: LOG

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/09/2018 14:50 #60219

  • LOG
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 891
  • Ringraziamenti ricevuti 395
Il discorso è interessante ma non voglio continuarlo qua che sporchiamo il thread sulle testimonianze della D. Teniamolo a mente e proseguiamolo nella discussione specifica della K2.
Ultima modifica: 02/09/2018 14:51 da LOG.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 03/09/2018 01:48 #60224

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
(riportato il 2 settembre 2018 sul gruppo "Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni" www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new

Post di Rafael Salgadu nel gruppo spagnolo (link qui sotto). Rafael ha avuto sm da 18 anni ed è stato sul protocollo Coimbra da quasi 8 anni. Quando ha iniziato il protocollo gli era già stato diagnosticato con la sm progressiva secondaria

www.facebook.com/groups/emperu/

"Gente, so che alcuni di voi hanno dei dubbi, ma dai, non sempre il successo del trattamento è la nostra totale e completa ripresa, ma lo spegnimento dell'attività della malattia.
Non tutto quello che troviamo su internet sono stati sempre i meravigliosi risultati che vediamo ora.
Nel 2015 avevo bisogno di una sedia a rotelle, ma anche camminavo un po', oggi non ne ho più bisogno, ma ho bisogno del mio bastone per camminare su lunghe distanze. Ho qualche difficoltà, ma sto bene perché mi ci sono abituato e mi sono adattato.
Riassumendo: faccio parajiujitsu, pallavolo, calcio, bodybuilding, fisioterapia, pilates o qualsiasi altro sport. Muoviti, vai dopo, dobbiamo essere sempre in viaggio per ottenere i risultati che vogliamo
; le cose e i sintomi miglioreranno con il tempo."

Raffaele Salgadu Parajiu Jitsu
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 03/09/2018 02:01 #60225

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 1 settembre da un altro gruppo, "La vitaminaD", www.facebook.com/groups/380299735474063/?ref=group_browse_new da parte di P.S. (donna):

(questa testimonianza riguarda alcuni integratori e non solo la D)

"Salve amici, vorrei lasciare una testimonianza su quanto sia importante assumere gli integratori. Dal 2013 avevo dolore alla mano e al polso sinistri per 3 patologie: artrosi del pollice, 2 tendini alterati, instabilità del polso. Ho girato per visite specialistiche, esami, infiltrazioni e fisioterapia, ma senza ottenere risultati apprezzabili. Praticamente evitavo di usare questa mano e portavo un tutore che mi sosteneva nelle piccole operazioni della vita quotidiana. Avendo l'hobby della chitarra classica, per poter suonare qualche ora al mese indossavo dei tutori fatti su misura da una fisioterapista della mano che mi davano un po' di sostegno. Ma era per me deprimente, perché erano attrezzi di tortura e mi impedivano certi movimenti, tanto che alla fine avevo rinunciato a questa mia passione. A dicembre scorso ho iniziato ad assumere vari integratori: vitamina D, magnesio cloruro, vitamina K2 mk7, acido ascorbico. A marzo ho aumentato il dosaggio di acido ascorbico e ho iniziato ad assumere anche la lisina. Con mia grande meraviglia, dopo circa un mese ho iniziato a stare meglio e, proseguendo con costanza, ho continuato a fare ulteriori progressi. Adesso non ho più dolore e instabilità al polso e ho ripreso a suonare la chitarra! Con l'occasione vorrei anche ringraziare il gruppo e in particolare Andrea Andulea per i suoi preziosi consigli"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 11/09/2018 02:22 #60310

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 10settembre 2018 dal gruppo "Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni" di V.T. (donna):

"Non mi sembra ancora vero... Dopo quasi 2 settimane dall'inizio del protocollo per artrite psoriasica, sto riponendo nel cassetto la fascia per il polso e l antinfiammatorio... Spero continui così.... Adesso spero di sentire sparire anche gli altri dolori.... Intanto posso dire che bere 2 litri e mezzo d'acqua al giorno è una cazzata, rinunciare ai latticini pure (sono anche dimagrita)...l'unica cosa che trovo un po' difficoltosa è trovare il tempo per il movimento ( sono mamma di un bimbo piccolo)...ma ho già un piano d'attacco...."
Ultima modifica: 11/09/2018 02:22 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 11/09/2018 02:33 #60311

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
da ricordare che spesso una stessa testimonianza compare su più di un gruppo fb dedicato al protocollo Coimbra, essendo spesso le persone che seguono il protocollo iscritte appunto a più gruppi.....io quando riporto una testimonianza riporto il primo gruppo in cui la trovo senza stare a precisare se poi la trovo anche in altri gruppi, che al momento sono 4 o 5 ufficialmente o meno riconosciuti (quelli italiani che risultano a me) :

- Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni
www.facebook.com/groups/protocolloCoimbra/?ref=group_browse_new

- Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni
www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new

- Il protocollo Coimbra in Italia - Alte dosi di vitamina D per autoimmunità
www.facebook.com/groups/coimbra.italia/?ref=group_browse_new

- Vitamina D - Emodieta- protocollo Coimbra... combattere le autoimmunità
www.facebook.com/groups/1127525930614216/?ref=group_browse_new
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 11/09/2018 09:35 #60312

  • alex86
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1191
  • Ringraziamenti ricevuti 177
ancora pero' non si capisce il rapporto k2-d3 su che dosaggi stare, ci sono studi e medici che dicono 200 altri 300-400 e altri 1000mcg per 10000 di D3....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 11/09/2018 12:25 #60313

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 4009
  • Ringraziamenti ricevuti 704
alex86 ha scritto:
ancora pero' non si capisce il rapporto k2-d3 su che dosaggi stare, ci sono studi e medici che dicono 200 altri 300-400 e altri 1000mcg per 10000 di D3....
Dalle mie ricerche da 10.000ui di D in poi ne bastano 200 di K2mk7. Io che prendo 100.000 ui di D faccio cosi :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: alex86

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 12/09/2018 02:02 #60321

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 11 settembre dal gruppo "Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni" www.facebook.com/groups/protocolloCoimbra/?ref=group_browse_new di P.C. (uomo)....

"Buongiorno a tutti.
La reale remissione delle lesioni, anche sporadica, anche episodica e non ricorrente, è un parametro che sempre ho ritenuto indicativo, per poter valutare l'eventuale efficacia del PROTOCOLLO. Anche considerato che, per quanto i medici consultati in merito mi hanno sempre attestato, nessun trattamento medicinale tradizionale può ottenere la remissione delle lesioni.
Veniamo a me...
La mia prima RMN, del 2016 era il mio punto di partenza. La seconda RMN, eseguita a distanza di un anno - dopo 1 anno di protocollo - fu persino troppo entusiastica, per quanto indicava. Ma poteva non ritenersi molto indicativa, perchè, anche se condotta con un macchinario di prim'ordine, si trattava comunque un macchinario differente daal primo.
Quest'ultima RMN di oggi, a distanza di 26 mesi dalla prima, è stata eseguita dai medesimi tecnici, col medesimo macchinario di grande affidabilità. Per cui, quanto mi dice ora, non lascia dubbi.
Così, a parte le mie valutazioni fisiche soggettive, ora credo di poter dire che, sì, con me, il protocollo Coimbra funziona
!"

(segue nel post su facebook l' immagine del referto che attesta quanto appena riportato :) )
Ultima modifica: 12/09/2018 02:04 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 12/09/2018 02:06 #60322

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
altra testimonianza sempre dell'11 settembre ma dal gruppo "Il protocollo Coimbra in Italia - Alte dosi di vitamina D per autoimmunità" www.facebook.com/groups/coimbra.italia/?ref=group_browse_new di S.B. (donna....

"Oggi 10000 passi, quando fino a pochi giorni fa non raggiungevo i 3000 senza bastone!.. E la gioia di poterlo condividere con voi, che siete gli unici a poter capire la mia felicità"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 27/09/2018 21:59 #60555

  • Matias
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 313
  • Ringraziamenti ricevuti 67
Perché il nostro stile di vita rende difficile la produzione di vitamina D?



Che cos’è

La vitamina D viene normalmente prodotta nella pelle che, grazie ai raggi solari e in particolare alle radiazioni ultraviolette, trasforma il deidrocolesterolo, un derivato del colesterolo, in vitamina D3 o colecalciferolo. Ma la vitamina D3 non è ancora attiva: deve passare prima nel fegato e poi nel rene per diventare un vero e proprio ormone: il 25-(OH) 2 -colecalciferolo.


Dove si trova

La maggior parte della vitamina D che ci occorre viene prodotta dalla pelle esposta ai raggi solari. La vitamina D è contenuta anche in alcuni alimenti: soprattutto il pesce grasso come il salmone, le aringhe, le sardine e il fegato di pesce (olio di fegato di merluzzo), il tonno in scatola, il tuorlo d’uovo, il burro, le verdure a foglia verde e alimenti addizionati con vitamina D come alcuni tipi di latte.


A cosa serve, a cosa fa bene

La vitamina D è essenziale per promuovere l’assorbimento del calcio dall’intestino e il riassorbimento del calcio e del fosforo da parte del rene. È indispensabile per il deposito del calcio nelle ossa e per conferire loro la solidità e la resistenza che le caratterizzano. Studi recenti suggeriscono che la vitamina D promuove anche il funzionamento del sistema immunitario e alcune funzioni neuromuscolari.


Chi può avere bassi livelli di vitamina D

L’attuale stile di vita rende difficile la produzione di una quantità sufficiente di vitamina D: i bambini trascorrono moltissime ore in ambienti chiusi. Per giunta sappiamo che un’eccessiva esposizione ai raggi del sole favorisce l’insorgenza di melanoma e altri danni alla pelle e la proteggiamo con prodotti che non lasciano passare i raggi ultravioletti. Quanto agli alimenti ricchi di vitamina D, a volte non incontrano i favori dei nostri bambini e dei nostri ragazzi. Insomma: non stupisce che molti studi condotti in questi ultimi anni dimostrino che molti di loro hanno bassi livelli di questa vitamina.


Quando sospettare una mancanza di vitamina D

Nei primi due anni di vita la carenza di vitamina D si manifesta con il rachitismo, espressione di inadeguata mineralizzazione dell’osso in crescita con deformazioni dello scheletro. Il rachitismo si manifesta solitamente con un ingrossamento dei polsi e delle caviglie, la comparsa di nodosità al torace (il cosiddetto “rosario rachitico”), il rammollimento delle ossa del cranio (cranio “a pallina di ping pong”) e l’incurvamento delle ossa lunghe degli arti inferiori. Nelle età successive l’ipovitaminosi D si manifesta con debolezza muscolare, una netta diminuzione della densità ossea e un aumentato rischio di fratture.



Rischi da eccesso

Le ipervitaminosi (eccesso di vitamina D) si verificano esclusivamente per un’eccessiva somministrazione di farmaci che contengono vitamina D. Non si conoscono casi di ipervitaminosi causati da eccessiva esposizione al sole o da eccessiva assunzione di alimenti che contengono vitamina D. I sintomi dell’ipervitaminosi sono causati dall’eccessivo assorbimento di calcio che determina un aumento della calcemia (concentrazione di calcio nel sangue), nausea, vomito, diarrea e, se l’ipervitaminosi si protrae nel tempo, danni renali e cardiaci causati dal deposito di calcio nel rene e nel cuore.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 28/09/2018 01:25 #60558

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
ieri 27 settembre 2018 dal gruppo fb Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/protocolloCoimbra/?ref=group_browse_new :

(post tradotto dall'inglese con foto della persona di cui si parla)

"Questo è Nayra Basilio, uno dei primi pazienti del dott. Cicerone Coimbra. Nayra è stata diagnosticata con ms 16 anni fa, quando aveva 10 anni. È stata sul protocollo di Coimbra da 13 anni. (..). Il testimonial di nayra è sul libro " Sclerosi multipla e (tanta) vitamina D." nel testimonial, la sua mamma dice: " All'inizio del 2015, il dott. Cicerone ha richiesto le risonanze per poterli confrontare alle immagini precedenti . E che bella sorpresa era, per tutte le lesioni sul cervello e il midollo spinale non c'erano più! C' era solo una piccola, quasi impercettibile lesione sul cervello. È così triste che la maggior parte dei medici sembra determinata a rimanere nell'ignoranza quando si tratta di questo trattamento. Quando possibile, parlo dell'esperienza di nayra con la vitamina D alle persone con ms e a tutti quelli che hanno una malattia autoimmune." Nayra ha fermato tutti i farmaci convenzionali per ms appena ha iniziato il protocollo di Coimbra. Oggi, prende 60,000 ui al giorno di vitamina D."
Ultima modifica: 28/09/2018 01:29 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 28/09/2018 01:29 #60559

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
altra testimonianza sempre del 27 settembre dal gruppo Vitamina D - Emodieta- protocollo Coimbra... combattere le autoimmunità www.facebook.com/groups/1127525930614216/?ref=group_browse_new di G.V.E. (uomo):

"Tra qualche giorno faccio 2 anni da quando ho iniziato a seguire il protocollo,la mia vita è letteralmente migliorata sotto ogni aspetto..alimentare,psicologico,fisico,praticamente son tornato a condurre un tenore di vita che ormai i miei problemi autoimmuni mi avevano fatto dimenticare....lacrime di gioia...."
Ultima modifica: 28/09/2018 01:29 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, LOG

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 02/10/2018 03:27 #60567

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 1 ottobre 2018 dal gruppo "Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni" www.facebook.com/groups/protocolloCoimbra/?ref=group_browse_new di S.C. (uomo)

"Sono passati due anni da quando ho iniziato il protocollo. Sembra solo ieri che iniziavo il mio percorso pieno di dubbi e di speranza. Posso ora fare un piccolo bilancio che spero possa servire a chi si trova come mi trovavo io. Intanto vi debbo dire che sono stato diagnosticato SM RR a luglio 2016. Era però da un anno circa che avevo piccoli disturbi, prevalentemente parestesie e alterazioni del tatto agli arti inferiori. Poi, dopo un forte e prolungato stress, un giorno di oltre 2 anni fa ho perso improvvisamente l'uso di gamba e braccio sx. Grande spavento ovviamente, ma io ho ingenuamente collegato il disturbo a problemi di ernie discali. Dopo i primi esami, però la cruda realtà e la mazzata. Sono stato ricoverato per una settimana a fare i boli di cortisone per fare rientrare la mia poussè, ma già in ospedale ho cominciato a reagire senza accorgermene, a cercare la strategia migliore. Non potevo permettermi di finire sulla SAR, nè volevo iniziare un calvario con farmaci che non garantiscono molto se non effetti collaterali pesanti. Tutto sommato nella sfortuna ritengo di essere stato privilegiato ad essermi imbattuto subito nel protocollo Coimbra e aver saltato i farmaci tradizionali. Anche i cambiamenti dello stile di vita che la dottoressa mi propose, li accolsi a braccia aperte. Mi resi conto infatti di aver mangiato male per tanto, troppo tempo, di aver fatto a lungo una vita sedentaria e superficiale. Fortunatamente facevo e faccio l'edicolante e vivere con la bottiglia d'acqua e il wc sempre a tiro non mi ha pesato più di tanto. Da allora molte cose sono accadute, ho avuto gioie e dolori, ma ho compreso che sono sempre e solo io la persona più cara che ho a questo mondo. La malattia oggi è ferma, il PTH è sotto il minimo di laboratorio da un anno. Anche gli esami MOC e RM che faccio annalmente confermano la stabilità (la prima parlava della riduzione di dimensione di una placca). Di recente ho scoperto di avere il residuo post minzionale alto, probabilmente questo è l'unico "ricordino" che mi ha lasciato la SM, ma a Dicembre farò le prove urodinamiche per approfondire la situazione. Conduco comunque una vita normale, mi sento più pieno di energia e positivo di quando ero "sano", forse è la D che agisce sull'umore? Non so, ma con il lavoro che faccio parlo con entusiasmo ai clienti della terapia che seguo, specialmente a quelli affetti da patologie autoimmuni. E lo dico anche a voi: il protocollo sta mantenendo le promesse."
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 15/10/2018 02:49 #60595

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 14 ottobre dal gruppo Il protocollo Coimbra in Italia - Alte dosi di vitamina D per autoimmunità www.facebook.com/groups/coimbra.italia/?ref=group_browse_new di M.S. (donna) :

Salve a tutti, vorrei condividere la mia esperienza con il protocollo. Io soffro di Artrite reumatoide e per anni seguivo la cura tradizionale.... immunosoppressori, cortisone, biologico e anti-infiammatori a go-go......stavo sempre nel letto per i dolori forti non avevo la forza per affrontare la giornata....mi vedevo morire pian piano...... Ho scoperto il protocollo e ho pensato: "Che ci perdo?". Cosi di testa mia ho lasciato la cura tradizionale e ho intrapreso il protocollo. Non è stato facile e non lo è neanche adesso. Sono consapevole che non esiste una cura e che questa malattia la devi affrontare con i denti stretti. Continuano a starci giorni 'No' dove mi crolla il mondo addosso ma riesco a superarli ascoltando il mio corpo. A parte per la famiglia niente vale la pena per cui sforzarsi e farci male. Bisogna accettare questa vita un po' altalenante Dopo un anno di protocollo (e due protesi allo stesso ginocchio) non dico che sto ""bene" ma per come trascorrevo le mie giornate sto "benissimo".....riesco ad essere di nuovo utile per la famiglia, lavoro, trascorro il tempo con gli amici riuscendo a stare sveglia fino a tardi. Ripeto ho le mie giornate 'no' ma col tempo impari a gestirli a meglio. Non scoraggiatevi bisogna crederci ed essere un po' testardi. Non ci sarà mai qualcun'altro a vivere la vostra vita bisogna essere guerrieri e cercare di affrontare la vita sempre con un sorriso. Ringrazio di cuore il Dott. Coimbra e spero il meglio per tutti noi.
Ultima modifica: 15/10/2018 02:50 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 15/10/2018 02:52 #60596

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
tra i commenti al post qui sopra (quindi stesso gruppo fb e stesso giorno) c'è anche questa ulteriore testimonianza di C.M. (donna) :

Anch'io ci ho creduto ed eliminato tutte le cure tradizionali che mi uccidevano
...in una settimana ho buttato le stampelle ed ho fatto un chilometro a piedi, piangendo di felicità! Crederci sempre ed anche se ci sono giornate un po' più complicate è sempre meglio che non vivere! Evviva Coimbra! Tutta la vita!
Ultima modifica: 15/10/2018 02:53 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 18/10/2018 21:14 #60612

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza molto bella e istruttiva sotto tanti aspetti postata dall'amministratore (riportato in fondo al post) il 18 ottobre 20128 ma risalente a qualche giorno prima, perchè estrapolata e tradotta dal gruppo brasiliano PROTOCOLO COIMBRA - Vitamina D para Esclerose Múltipla e Doenças Autoimunes www.facebook.com/groups/EscleroseMultiplaOTratamento/

" [testimonianza: 10 mesi di protocollo Coimbra)

Il 30 ottobre 2017 mi hanno diagnosticato la sclerosi multipla. Tra tutti i processi interni / esterni che ho dovuto passare dopo questa notizia, forse il principale è stato scegliere quale trattamento mi avrebbe sottoposto. Per quanto molte persone cerchino di influenzare il suo bene, la scelta è sua, lo sarà sempre.

Sono passato da diversi medici che hanno completamente tolto la mia fede nel protocollo Coimbra, ma ho mantenuto la mia convinzione che sarebbe stato il miglior trattamento per me. A parte la pulsoterapia che ho fatto quando ero in epidemia, non ho preso alcun tipo di medicina da allora.

Ho iniziato il protocollo nel dicembre 2017. Alla vigilia di Natale e riuscivo solo a pensare a quanto fosse difficile affrontare tante cose e con tante restrizioni alimentari contemporaneamente. Sì.

Durante il 2018 ho mantenuto la disciplina e la fede, nell'universo e nel protocollo. La prima cosa che dovete sapere e 'forse il trattamento piu' difficile. Sai perché? Perche 'e' molto complicato che tu continui ad avere una vita normale.

Perché il normale del mondo attuale sono cibi che ci fanno male, è sedentarietà, è stress 24 h / giorno e poca idratazione. È poca qualità della vita. Si sente escluso perché la maggior parte delle persone mangiano solo cose che non si può più. È voler stare a casa invece di andare a fare esercizi perché è più comodo e sei sempre molto stanco del lavoro.

Il protocollo le restituisce ciò che la maggior parte delle persone non hanno oggi: qualità della vita. Io non ho aperto la mano delle cose belle, al contrario, ho scelto il meglio della vita e ciò che di più bello possiamo trarne. E da brindisi ho vinto il controllo della mia malattia degenerativa del cervello che non ha cura, come potete vedere nelle due immagini comparative: sopra - lesioni da out / 17, sotto - lesioni di out / 18).

E questa foto a Machu Picchu, con il miglior partner del mondo, sapete quando e ' successo? In agosto / 18, prima di fare una nuova risonanza con meno di 10 mesi di trattamento. Sapete quali difficoltà ho avuto per camminare chilometri, salire l'equivalente di 50 piani e gestire l'altitudine del tacchino? Nessuna.

Confesso: avevo paura. Sì. E ' stato un viaggio meraviglioso e mi ha solo dimostrato che la vita e ' molto piu ' di una diagnosi, di una cura. La vita è ciò che la gente sceglie di fare ogni giorno per essere qualcuno migliore.

Allarme: non sono guarita! Ma sto bene! Felice! Piena di salute e lesioni che sono quasi sparite. Nessuna lesione nuova. Nessun processo infiammatorio! Frutto di disciplina e fede.

Ho scelto il protocollo Coimbra, e voi?"

vi riporto anche due commenti (praticamente altre due testimonianze) che seguono questo post nel gruppo fb italiano che ha tradotto la testimonianza, Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni , www.facebook.com/groups/protocolloCoimbr...nk/1038890952938645/

(primo commento dello stesso che ha tradotto, S.C. uomo)

" Mi piace questa testimonianza, perchè c'è tutto quello che "pesa" a chi si accinge a cominciare il protocollo e lo frena!
Paura di cominciare qualcosa di pericoloso, confronto con medici che ti spingono a non iniziare, il peso della rinuncia ad alimenti che in un modo o nell'altro, possono influire (o pensiamo possano influire) sulla nostra vita sociale.
E c'è il guardare tutto questo dopo 10 mesi di terapia.
E guardare i risultati ottenuti e/o l'impatto psicologico che questa scelta ha avuto su di noi i primi mesi
!"

(secondo commento di R.L.B. donna)

" Io la paura l'ho avuta quando dovevo fare il tysabry... iniziare il protocollo è stata una liberazione !
Mi sono sentita libera ! Non speravo MA SAPEVO che era la strada giusta !
Sono tornata a vivere e l' ultima mia preoccupazione era l'alimentazione!
Lo farei altre mille volte e non mollero' x nessuna ragione al mondo!
Ho vinto io... la mia testa dura ! È ora se sto bene è solo grazie a me è a nessun altro.. nessuno che mi sosteneva.. tutti volevano che facessi farmaci.. e non sanno che ho evitato loro di rendersi responsabili dei guai che mi avrebbero causato.. ora si sono ricreduti e mi hanno dato ragione benedicendo la mia testaccia testarda !

testimonianze sempre bellissime :) (anche se negli stessi gruppi fb ci sono persone che abbandonano il protocollo dopo poco o molto tempo per varie ragioni, non vogliono continuare le ferree regole alimentari compreso il bere molto, non vedono miglioramenti, ecc.....ma lo stesso Coimbra ha sempre detto che una piccola percentuale magari non riesce a seguire le regole o si stressa troppo o altro.....speriamo che quella percentuale pur piccola di insuccessi si riduca sempre di più B) )
Ultima modifica: 18/10/2018 21:15 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 21/10/2018 14:50 #60621

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 20 ottobre 2018 dal gruppo Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new riportata e tradotta da E.G. (donna e amministratore del gruppo che ha tradotto una testimonianza dal gruppo tedesco Coimbra www.facebook.com/groups/Coimbraprotokoll...12&hc_location=group )

"Dal blog tedesco sul protocollo Coimbra:

Pazienti giovani con sclerosi multipla dovrebbero iniziare ad usare il protocollo Coimbra subito dopo il primo focolaio.

Ehi. A., sesso maschile, 18 anni, ha ricevuto la devastante diagnosi di sclerosi multipla nel 18.01.2018. Invece di iniziare con gli immunosoppressori abituali raccomandati, ha deciso nel marzo 2018 dal trattamento con il protocollo Coimbra.

Nell'ottobre del 2018, sette mesi dopo, fece esami di risonanza magnetica per il controllo.


Ehi. Scrive nel nostro gruppo: (gruppo tedesco per il protocollo Coimbra, ecco il link-https://www.facebook.com/groups/Coimbraprotokoll/)

"Calorosi saluti a tutti!

Vado subito e farò una dichiarazione più dettagliata. Dopo circa 7 mesi nel protocollo, ho fatto la mia prima risonanza magnetica.

Dati:

- nessuna malattia rilevabile.
Una lesione è scomparsa e le altre hanno perso volume.
Nessuna nuova lesione.


Riassunto del radiologo: nel confronto con il 19.01.18...... mostra miglioramenti... nessuna indicazione di attività infiammatoria in termini di morfologia!

Grazie al professor Coimbra e grazie a Christina Kiening!! Sono felice di aver conosciuto il protocollo e non aver seguito la via della medicina convenzionale! Domani vado dal mio neurologo con questi risultati. Un rapporto sulla consultazione seguirà presto per voi.
Auguro tanta pazienza e grande progresso per tutti!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 25/10/2018 01:21 #60659

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 22 ottobre 2018 da G.M. (donna) dal gruppo Per un'altra terapia - Vitamina D per la SM e per le malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/protocolloCoimbra/?ref=group_browse_new

" Volevo condividere i miei 9 mesi di protocollo e un anno dalla diagnosi di sm. Al momento della diagnosi avevo due lesioni encefaliche (2,5 e 2,2 mm) e una al midollo che mi ha causato la parestesia che mi ha portato alla diagnosi (anche se il medico di base mi aveva detto che fosse dovuta ad un'ernia al disco -.-"). Ad Aprile scorso dopo 7 mesi dalla diagnosi e 3 di protocollo, la lesione spinale non era più visibile e la parestesia anche era sparita. Oggi a 9 mesi dal protocollo e 1 anno dalla diagnosi, la risonanza ha riportato una riduzione quasi totale della lesione di 2,2 mm ! Per quanto riguarda la mia percezione fisica, sono ancora molto stanca e ho molti dolori muscolari ma spero che anche questi si risolvano con il tempo.Spero che questo vi dia un pò di forza in più "
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 27/10/2018 01:42 #60689

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 26 ottobre 2018 dal gruppo fb Vitamina D - Emodieta- protocollo Coimbra... combattere le autoimmunità www.facebook.com/groups/1127525930614216/?ref=group_browse_new di G.V.E. (uomo)

"Tra 2 mesi sarò a Roma per la visita di controllo col Dott.Giordo..
2 anni di protocollo il tempo è passato e per la prima volta potrò con gran soddisfazione raccontare al Dottore tutti i miei traguardi raggiunti,sopratutto parlerò della capacità di riuscire a gestire la mia normalità alimentare ritrovata dopo tantissimi tantissimi anni,tanto che ormai mel'ero dimenticata,parlerò della mia resistenza fisica che è aumentata,portandomi a sostenere le giornate forse troppo rispetto a quanto mi aspettavo,ma così va bene...tante belle cose che sommate tutte insieme mi hanno portato ad ottenere soddisfazioni nel proseguire questa cura"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 31/10/2018 01:21 #60714

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 30 ottobre 2018 dal gruppo Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new di E.G. (donna):

"Un altro membro del gruppo tedesco ha condiviso la sua risonanza di controllo dopo un anno di protocollo di Coimbra e ha permesso che fosse reso pubblico.

Quando Ahmad ha iniziato il trattamento per sclerosi multipla nell'autunno del 2017, la risonanza ha rivelato nuove lesioni su base regolare e il neurologo del trattamento ha raccomandato la terapia di escalation con tysabri. Quando ha rifiutato la terapia dell'escalation, ha sentito la solita affermazione che "presto sarai sulla sedia a rotelle senza il trattamento." **

**(Come noterete tutti i neurologi del mondo hanno imparato la stessa identica frase terroristica da dire ai malati che rifiutano le terapie convenzionali).

15.10.18 RM di controllo: lesioni precedenti non più attive e significativamente ridotte nelle dimensioni, nessuna indicazione di nuove lesioni, nessuna reazione di contrasto. In buon tedesco: ms si è fermato! Alcuni dei sintomi più recenti sono scomparsi nei primi mesi di trattamento e non si sono ripresentati. Il neurologo è stato abbastanza senza parole quando si discute delle nuove scoperte e, come precauzione, ha comunque raccomandato tysabri (Natalizumab) perché "uno non può sapere quanto durerà".

Ecco il link al report della risonanza
(siccome il link sembra mandare a sito sbagliato, sotto la testimonianza viene riportata comunque la foto, che ho copiato e che incollo qui sotto, cancellando solo il nome per la privacy, anche se il tipo aveva dato l'ok a renderlo pubblico)


Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ultima modifica: 31/10/2018 01:21 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 28/11/2018 01:31 #61084

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 26 novembre 2018 dal gruppo Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new, riporto stavolta nome e cognome perchè la persona ha anche un suo post pubblico su fb dove aggiorna il tutto, ma in lingua tedesca....

"Lei è Stefanie Westerman, una paziente tedesca a cui è stato diagnosticato il lupus 13 anni fa e ha iniziato il protocollo di Coimbra a marzo / 2018:

"Ciao, io ho il lupus sistemico e i miei reni sono già un po' danneggiati. Ho iniziato il protocollo il 9 Marzo 2018. Il mio pth era basso entro luglio ed ora, a novembre, non ho segni di nessuna attività nel mio sangue! Sono in remissione! :) 3 mesi dopo aver iniziato il protocollo mi sono sentita come un neonato...
Spero di riuscire a stare di nuovo al sole presto :) solo la sclerodermia sul ginocchio è un po' attiva e troverò cosa lo sta causando. (..)
... ho fatto anche quello che ho fatto tutti gli anni prima con dieta e sport. Sapevo fin dall'inizio che questa vitamina / ormone era la chiave mancante. Ho una nuova vita ora :) nessuna fatica, nessuna depressione, ecc. Dormo bene e ho tanta potenza! È davvero un regalo! È la prima volta che il mio corpo costruisce i muscoli. Anche se ho fatto sport per tutta la vita prima. Ci sono tante cose guarite in questo breve tempo! Mi sento così bene nel mio corpo come non è mai successo. Mi sento di 20 anni più giovane :) "

Potete trovare la testimonianza e i commenti di Stefanie nel gruppo fb nord americano:
www.facebook.com/groups/vitamindprotocolnorthamerica/

Stefanie tiene anche questa pagina dove documenta i suoi risultati con il protocollo:
www.facebook.com/Mein-Lupus-Protokoll-2123948877828197/"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 14/12/2018 23:48 #61264

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza riportata il 13 dicembre 2018 sul gruppo Il protocollo Coimbra in Italia - Alte dosi di vitamina D per autoimmunità www.facebook.com/groups/coimbra.italia/p...nk/2207747536167699/ da parte di C.C. (donna)

"Testimonianza di Ricardo Ohf Dalfovo, in protocollo dal 2013 per SM. Dal gruppo americano.

"La mia storia con MS è iniziata nel 1996, a luglio, subito dopo il mio compleanno, il 26. Ho fatto una grande festa, e poi ho avuto un raffreddore, e non migliorava, ogni giorno continuavo a peggiorare. Stavo lavorando vicino alla casa della mia ragazza, mia moglie ora, e andavo al lavoro, e ho pensato "Wow, questa influenza è davvero forte, sono un po 'stordito e squilibrato." Solo che quella sensazione non passò, peggiorò, dopo la perdita dell'equilibrio venne la mancanza di coordinazione motoria nella gamba sinistra e nella mano destra, problemi di visione e di parola, mentre i giorni passavano e non andavo meglio mi recai da un oculista, che mi indirizzo' a un neurologo.
Iniziai a preoccuparmi: era il 1996, un neurologo in una città molto piccola, riesci a immaginarlo?, mi ordino' alcuni esami e mi mando' da un altro dottore di Florianopolis. Diagnosi di sclerosi multipla.
Il dottore non mi ha spiegato subito che cos'è la SM, mi disse che ero malato e che dovevo essere ricoverato in ospedale. Andrai dritto in ospedale, presi cortisone, rimasi una settimana in ospedale. Durante quel periodo ho imparato a conoscere la SM. Uscendo dall'ospedale, il neurologo mi disse che dovevo seguire delle accortezze: evitare il sole e gli esercizi fisici, ecc. Continuai a prendere i corticsonici per 45 giorni, in capsule, fino all'arrivo del Betaferon. Era una meraviglia, come puoi immaginare .. Ho avuto febbre alta, tremavo, sudavo, una sensazione orribile. I sintomi sono migliorati nel tempo, ma anche così, erano 3 volte a settimana, quindi il giorno in cui miglioravo stavo già facendo un'altra iniezione. Non è stato facile andare a lavorare in quel modo, ma cosa potevo fare? E tutti pensavano che stavo esagerando, che ero pigro !!!! La SM è una malattia terribile!
I miei sintomi della SM sono migliorati lentamente, ma ho avuto molte limitazioni.
Dopo 10 mesi sono passato a Rebif, la stessa cosa, gli effetti collaterali un po 'meno intensi, ma anche negativi. Nel 2006 sono passato ad Avonex solo una volta a settimana, ma con scatti intramuscolari. Avevo bisogno di andare al lavoro, quindi ero solito fare l'iniezione venerdì, con il fatto che i miei sabati erano una perdita totale. Nel 2008 sono passato a Copaxone, non ero contento di dover fare punture ogni giorno, ma almeno non ho avuto effetti collaterali da sintomi simil-influenzali, il che era buono, ma le macchie sulla pelle e le piaghe stavano peggiorando con il passare del tempo.
Così nel 2012 conobbi il trattamento della vitamina D attraverso Internet, ho visto i video del Dr. Coimbra, sono entrato a far parte di gruppi e forum, ho parlato con diverse persone e ho deciso di provare. Non avevo niente da perdere, vero?
Ho iniziato a prendere vitamina D il 02/02/2013 e presto ho sentito dei miglioramenti. Mi sono consultato con il dott. Danilo Finamor, della clinica del dott. Coimbra. La stanchezza diminuì presto e la mia coordinazione motoria migliorò. Ci sono stati miglioramenti costanti, che all'inizio sono stati uno shock per me, e poi tutto si è stabilizzato.
Nel complesso, sto bene. Seguo la dieta molto rigorosamente e prendo i miei 2,5 litri di acqua ogni giorno. Dopo 1 anno di trattamento ho preso un gelato (la mia passione), ma piccolo, e ho mangiato una fetta di formaggio (non lo stesso giorno! :D).
Oggi, dopo più di 4 anni di protocollo di Coimbra, conduco una vita normale, faccio quello che voglio, gareggio in bicicletta, e prendo il sole ogni volta che posso! Avevo una vita normale prima, poche persone sapevano che avevo la SM, solo amici più stretti, ma vivevo con quei limiti che tutti noi conosciamo. Ho avuto poche ricadute, se non sbaglio, 4, ma credo che ora con la vitamina D non avrò più ricadute.
Dal 2013 ho iniziato una nuova vita, e non penso nemmeno a fermare il trattamento con la vitamina D, mi ha portato solo gioia e benefici! È un peccato che alcune persone parlino male del trattamento e che non lo studino a fondo. Sono andato da uno "specialista" una volta, e quando ho detto che assumevo vitamina D, lui ha riso e ha detto solo cose brutte, ma non mi ha chiesto se mi sentivo bene, se qualcosa fosse cambiato nella mia vita, si è solo focalizzato sulla medicina tradizionale, come fanno sempre i neurologi.
Tutto quello che so è che posso dire con tutte le parole: GRAZIE DOTT. COIMBRA PER IL PROTOCOLLO DELLA VITAMINA D, HA CAMBIATO LA MIA VITA !!!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 28/12/2018 01:52 #61305

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 25 dicembre 2018 dal gruppo fb Protocollo Coimbra: Vitamina D per Sclerosi Multipla e malattie autoimmuni www.facebook.com/groups/348361975295212/?ref=group_browse_new di C.F. (donna)

"Un anno fa..sotto indagine neurologica, risonanza che mostrava lesioni attive..tristezza..sconforto..
Natale 2018, 10 mesi di protocollo..benessere totale..ubriaca di vita. Lo spumante non servirà..
Buon Natale a tutta la famiglia protocollina"

sempre lo stesso giorno e sempre dallo stesso gruppo altra testimonianza di M.B. (donna):

"Tantissimi Auguri di buon Natale a tutti. Ho iniziato il protocollo questo maggio ed è il primo Natale dopo
7 anni che non ho avuto la recidiva di autunno. Primo Natale senza effetti cortisone, senza stanchezza cronica, ma solo quella che deriva dalle fatiche belle di preparare , dopo tanto tempo , il pranzo per tutta la famiglia
. Auguri ancora!"
Ultima modifica: 28/12/2018 01:59 da miciofelix.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33

Testimonianze sui trattamenti con vitamina D 10/01/2019 01:29 #61376

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2286
  • Ringraziamenti ricevuti 1120
testimonianza del 9 gen 2019 da Il protocollo Coimbra in Italia - Alte dosi di vitamina D per autoimmunità www.facebook.com/groups/coimbra.italia/?ref=group_browse_new di F.R. (donna)

Sono felice di condividere con il gruppo che dopo due anni di protocollo Coimbra (vit D 60.000 U.I.), la RM ha rilevato la riduzione di due lesioni scoperte in precedenza (una all’encefalo e una al midollo).
Forza e coraggio!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33
Tempo creazione pagina: 0.304 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA