Benvenuto, Ospite
Avete una patologia e cercate dei consigli ortomolecolari per risolverla, questa sezione del forum fa al caso vostro.

ARGOMENTO: psoriasi

psoriasi 12/02/2012 19:57 #2731

  • pacio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 556
  • Ringraziamenti ricevuti 75
che fare?
c'è chi consiglia il bicarbonato, chi il tea tree chi altro...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 11:43 #2833

  • xfiles
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
Io vorrei provare con l'aci, nel frattempo faccio uso di vitamina C senza risultati.
Ho cercato sul forum, siamo solo in due con questo problema? Nessun consiglio?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 13:30 #2841

  • sid
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 55
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Io, per mio marito, prima di provare con l’Aci, ho voluto fargli fare il digiuno, dopo di questo sempre integrazione , aloe e pastiglie di curcumina + piperina, che da sole erano servite per un 20% circa. La psoriasi è S P A R I T A. Dopo neanche un anno è riapparsa, ora deve riprovare questo percorso di digiuno.
Io insomma consiglierei di iniziare da lì, aggiungendo poi tutto quello che ti suggeriranno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 13:31 #2842

  • Hall
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 715
  • Ringraziamenti ricevuti 449
Provate a farci un sunto di tutto quello che state facendo e che avete fatto sin'ora per combattere questo problema, poi ognuno di noi vi dira eventualmente dove si può ancora intervenire o dove lasciar perdere ... :)
"A volte è meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio"

"La scoperta consiste nel vedere ciò che tutti hanno visto, e pensare...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 13:43 #2844

  • sid
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 55
  • Ringraziamenti ricevuti 19
pacio ha scritto:
che fare?
c'è chi consiglia il bicarbonato, chi il tea tree chi altro...

Inoltre con il Tea Tree Oil è comunque dura. Fabrizio Zago, l'esperto di cosmetici naturali, l'autore del biodizionario, scrive:

da Fabrizio Zago » lun ott 11, 2010

"ma senza piroctone olamina o zinco pirityone la vedo dura"
Anche io la vedo molto dura.
Con il tea tree oil l'effetto ci sarà solo a concentrazioni elevatissime e comunque molto maggiori di quelle che vengono inserite oggigiorno.
Per avere effetto il Tee Tree Oil deve essere dosato almeno al 3% o più
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 13:48 #2846

  • Cecilia
Quoto Hall, cari signori, se magari ci dite che cosa mangiate abitualmente, cosa prendete come integratori, che tipo di vita fate, cioé se siete sotto continuo stress ecc.
magari ne possiamo riparlare ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 13/02/2012 14:44 #2849

  • Cecilia
sid ha scritto:
Io, per mio marito, prima di provare con l’Aci, ho voluto fargli fare il digiuno, dopo di questo sempre integrazione , aloe e pastiglie di curcumina + piperina, che da sole erano servite per un 20% circa. La psoriasi è S P A R I T A. Dopo neanche un anno è riapparsa, ora deve riprovare questo percorso di digiuno.
Io insomma consiglierei di iniziare da lì, aggiungendo poi tutto quello che ti suggeriranno
Esatto, il percorso che hai fatto seguire a tuo marito va bene:
digiuno e aiuto dalla natura, probabilmente anche un´alimentazione adeguata
certamente si puó avere un pó di sollievo operando a livello topico ma questo é solo un palliativo, il problema di base rimane.
Cmq, un digiuno all´anno non fa male, anzi!

p.s.
sid?!
sei tu? sidney? :cheer:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 14/02/2012 13:00 #2940

  • xfiles
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
sid ha scritto:
Io, per mio marito, prima di provare con l’Aci, ho voluto fargli fare il digiuno, dopo di questo sempre integrazione , aloe e pastiglie di curcumina + piperina, che da sole erano servite per un 20% circa. La psoriasi è S P A R I T A. Dopo neanche un anno è riapparsa, ora deve riprovare questo percorso di digiuno.
Io insomma consiglierei di iniziare da lì, aggiungendo poi tutto quello che ti suggeriranno

Il problema è proprio questo, sembra che sia S P A R I T A ma è sempre pronta a tornare. Ci sono miglioramenti, momenti che si sta male, momenti insopportabili ma di sparire non se ne parla. Che intendi per digiuno?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 14/02/2012 13:13 #2944

  • Cecilia
Il nocciolo del problema é l´alimentazione quotidiana oltre che l´integrazione e anche lo stile di vita.

Per digiuno intendo ... digiuno, solo acqua e magari succhi freschi di verdura.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 14/02/2012 13:48 #2953

  • sid
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 55
  • Ringraziamenti ricevuti 19
Cecilia ha scritto:
Il nocciolo del problema é l´alimentazione quotidiana oltre che l´integrazione e anche lo stile di vita.

Per digiuno intendo ... digiuno, solo acqua e magari succhi freschi di verdura.

Sì, anch’io la intendo così. Quindi integrazione, ma contemporaneamente disintossicare il corpo e rigenerare l’intestino, alimentarsi bene e controllare l’acidosi.
Però il fatto che per quasi un anno sia SPARITA non è poco, probabilmente la disintossicazione che si ottiene col digiuno deve essere ripetuta. Mio marito aveva anche smesso con la curcumina+ piperina, che ora ha ripreso, ma nel suo caso il punto di partenza è di nuovo il digiuno. Il digiuno che ha fatto, con le settimane successive di dieta particolare, è questa:
www.kousmine.eu/page6/page46/page46.html

Mio marito assume capsule di curcumina+piperina, contemporaneamente qualche tazza di tè verde giapponese con la curcuma+pepe.
......segnalo le potenti catechine del tè verde - forse i più potenti agenti antiossidanti presenti in natura. Occorrono però almeno 5 tazze di tè verde al giorno, con un infusione di almeno 6 minuti.
Il te’ verde si può bere assieme alla curcuma (con aggiunta di una presa di pepe nero) per avere una particolare combinazione efficace. Consiglio questa combinazione a tutti quelli che stanno cercando di tenere a bada un tumore, ma anche a tutti quelli che hanno la psoriasi: la combinazione delle catechine del tè con la curcuma sembra incredibilmente efficace.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 15/02/2012 10:48 #3076

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Si possono provare impacchi con olio di ricino.Si imbeve di olio un tessuto di lana e si tiene sulla parte interessata almeno un'ora al giorno.
Una amica mia ha avuto grandi giovamenti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 15/02/2012 10:53 #3077

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1677
Aggiungo anche questa cura suggerita dai laboratori guna:

. PSORIASI .
RIMEDIO PRINCIPALE : APOREG- T4 REG - ANTIAGECUT
TERAPIA SINTOMATICA :
APOREG 2 G MAT E SERA
T4 REG 2 G MAT E SERA
ANTIAGECUT 2 G MAT E SERA
TERAPIA SISTEMICA :
T4 REG 2 G TRE VOLTE AL DI
ANTIAGESTRESS 2 G TRE VOLTE AL DI
INTERLEUKIN 8 4CH 10 GOCCE MAT E SERA
FGF 15CH 10 GOCCE MAT E SERA
TERAPIA CAUSALE :
ANTIAGESTIM 10 G UNA VOLTA ALLA SETTIMANA
ANTIAGESTRESS 2 G DA RIPETERE AL BISOGNO
MELATONINE 15CH 10 GOCCE TRE VOLTE AL DI
NT4 4CH 10 GOCCE TRE VOLTE AL DI
ANTI 2 10 GOCCE MAT E SERA
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 15/02/2012 11:04 #3078

  • Cecilia
Clara ha scritto:
Si possono provare impacchi con olio di ricino.Si imbeve di olio un tessuto di lana e si tiene sulla parte interessata almeno un'ora al giorno.
Una amica mia ha avuto grandi giovamenti.
www.alleanzadellasalute.info/forum/Medic...-di-ricino.html#2095
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 28/03/2012 23:23 #6537

  • Alernd
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 700
Ho visto che nessuno ha menzionato la vitamina D! La sua forma attiva - il calcitriolo - agisce da immunomodulatore e contribuisce inoltre a regolare la crescita e la maturazione cellualre.

Non è una patologia di cui soffro, però mi è capitato di leggere (anche di recente) alcuni studi che mostravano una correlazione positiva tra alti livelli nel sangue di vit. D e il miglioramento della sintomatologia della psoriasi. Non è un caso che, d'estate, molti soggetti affetti da psoriasi stiano meglio, grazie ad una maggiore esposizione al sole (la vit. D è infatti sintetizzata a livello cutaneo sotto l'azione dei raggi UV).

Utile anche l'integrazione con gli acidi grassi Omega3 (EPA e DHA) che, grazie alla loro azione antinfiammatoria, contribuiscono a mitigare l'azione infiammatoria nella pelle e nei vasi sanguigni.
Codice campagna 11627758 - da inserire in fase di acquisto - per beneficiare di un extra sconto del 5% sul sito www.lifeextensioneurope.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: psoriasi 29/03/2012 09:11 #6549

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
Negli individui sani,l'acido fumarico è formato nella pelle quando
è esposto alla luce solare (da parte dei raggi ultra-violetti dello spettro).
A quanto pare il paziente affetto da psoriasi non riesce a produrre
acido fumarico facilmente, quindi egli soffre una carenza di acido ed
ha bisogno di una più lunga esposizione al sole per produrlo. Per questo motivo questo motivo i pazienti spesso notano un miglioramento della loro condizione della pelle nei mesi estivi. Lo scopo del nostro trattamento è quindi non solol'applicazione di pomate e creme per la pelle o la sua esposizione alla luce ultravioletta, ma l'amministrazione attenta orale della mancanza di acido fumarico. Questa è la base del nostro trattamento. In nessun momento è il paziente trattato con cortisone, sia per via orale o sulla sua pelle. (I pazienti spesso vengono da Dermatologi o cliniche di Università , dopo essere stati trattati per anni con cortisone per via orale o pomate.)
Che cosa è l'acido fumarico?
Chimicamente è un acido insaturo dicarbonico e fa parte del ciclo dell'acido citrico.
CH - COOH
| |
CH - COOH
Come il ciclo dell'acido citrico è il centro per la produzione di energia
all'interno della cellula, l'acido fumarico deve essere presente in ogni cellula del corpo, essendo un sottoprodotto del ciclo. Non è quindi qualcosa di estraneo al corpo. Una mancanza di acido fumarico porta all' accumulo di semilavorati. Questi prodotti, crediamo, sono
responsabili per le lesioni cutanee nei pazienti con psoriasi. Nella somministrazione lenta di acido fumarico mancante al corpo, la psoriasi può subire una battuta d'arresto. La somministrazione di acido dovrebbe essere lento, in quanto è una sostanza metabolicamente molto attiva. Tuttavia anche la somministrazione troppo bassa dell'acido fumarico si tradurrà in un fallimento terapeutico, mentre troppo può portare a ondate di calore e un calo di zuccheri nel sangue. Questo tuttavia è un evento molto raro.
Il paziente con psoriasi può mangiare e bere tutto ciò che
non produce prurito della pelle.
La regola è: Se da prurito oggi, c'era qualcosa nel
cibo ieri che la sua pelle non può tollerare. In questo modo ogni
paziente deve finalmente scoprire ciò che gli alimenti e le spezie che la sua pelle può tollerare e quali alimenti dovrebbero essere evitati. Io
trovo sorprendente che nessun dermatologo e nessuna clinica clinica x la cura delle malattie della pelle pelle consigliano ai pazienti questa raccomandazione, ma se si prendesse in considerazione un'attenta anamnesi, il medico scoprirebbe che molti pazienti devono evitare alcuni alimenti animali.
Altri fattori che possono scatenare una ricaduta nella condizione della pelle sono malattie acute accompagnate da alte temperature, e
condizioni accompagnati da accumulo di pus, come tonsilliti, ascessi cutanei, ascessi dei denti, infezioni micotiche,
cellulite, pyorderma, ecc Questi devono essere trattati immediatamente e vigorosamente.
E 'consigliabile che il paziente segua un programma di esercizio fisico costante (jogging) per espellere il sudore

PROTOCOLLO DI TRATTAMENTO :

Acido Fumarico in compresse Estere (Forza I e II):
Alla fine di ogni sera, il paziente deve prendere la sua compressa
con un sacco di liquido o tè al latte, acqua minerale o latte preferibilmente in quanto questo riduce l'acidità dello stomaco. Se il paziente ottiene una disagevole sensazione epigastrica dopo circa un'ora, deve prendere la capsula con un po 'di zucchero,in quanto lo zucchero nel sangue può scendere un po' in questo momento.(Naturalmente i pazienti diabetici sperimenteranno un miglioramento del
i loro stato diabetico )Il paziente non deve assumere l'estere dell'acido fumarico con caffè in quanto questo aumenterà l'acidità gastrica, e può causare un più più intenso disagio epigastrico . Se vuole può anche assumere la compressa sciolta.
Dopo circa 15 o 30 minuti si può notare una sensazione di calore e
un formicolio della pelle, alla spalla, e alla regione del collo fino ai lobi dell'orecchio . Questa reazione dura circa mezz'ora. Questo indica
che il processo metabolico è iniziato. Molto raramente la reazione può
durare anche diverse ore dopo l'assunzione della compressa e, occasionalmente,può essere sentita su tutto il corpo. Bambini dovrebbe essere osservati con un po 'più di attenzione e dovrebbe portare dolci con loro se vanno a scuola.

Le compresse estere dell'acido fumarico sono alla base del trattamento, e in realtà influenzano il pH nel tratto digestivo, con conseguente miglioramento della digestione degli alimenti. E 'importante per ogni paziente scoprire la giusta dose dell acido fumarico di cui ha bisogno pper mantenere la sua pelle chiara libera dalle lesioni
Il dosaggio può essere molto variabile. Se una certa dose non porta a
un miglioramento della pelle, si dovrebbe aumentare il numero di compresse ogni 2 o 3 settimane di una compressa (capsula) solo. Finché il paziente sperimenta una sensazione di calore o formicolio nel collo e delle spalle o fino a quando le lesioni non vanno lentamente sparendo, allora può scegliere e portare avanti quella stessa dose.

Unguento all'estere di acido Fumarico.
Una farmacia specializzata preparerà questo unguento . Dovrebbe essere usato se le lesioni sono localizzate o confinati solo a
i gomiti e ginocchia. Quantità molto piccole dovrebbe essere strofinato sulle lesioni della pelle ogni giorno. Un eritema (arrossamento della pelle) dopo l'applicazione è un buon segno. NON applicare bende insieme l'unguento - altrimenti l'eritema sarà molto grave e la pelle
brucerà. Si può alternare il fumarico con un unguento salicilico . Strofinare l'unguento solo su piccole aree e solo sulle lesioni che appaiono più attivi. Se la pelle tende a diventare molto secca, applicare una pomata grassa.
Fumarico Acid Bath Ester
Si prega di notare che questa soluzione non dovrebbe essere aggiunto al bagno, ma anche applicato sulla pelle. La bottiglia deve essere miscelato bene prima dell'uso. Se il paziente ha lesioni molto diffuse su
tutto il corpo, si dovrebbe usare questa soluzione con molta parsimonia
sella pelle e attendere per circa 10 minuti (mentre la vasca da
bagno si riempie). L'acqua non deve essere troppo calda e il
bagno non deve durare più di 15 minuti circa. Quando le lesioni cominciano a placarsi, l'unguento deve essere usato per la
restanti aree come sopra descritto.
Acido fumarico Lozione
In Germania il Dr. Cristo sta usando una lozione che va strofinata sul cuoio capelluto subito dopo aver lavato i capelli, in modo che diventi
un pò diluita- una sensazione di leggero bruciore può verificarsi.

Il corso naturale della malattia è fatta di remissioni e
recidive. Se è possibile il paziente deve evitare situazioni di stress.
Dr. Cristo suggerisce che ogni paziente che è seriamente interessato
a sbarazzarsi della psoriasi, non deve bere assolutamente alcolici, almeno fino a quando la pelle non è chiara. Se la pelle del paziente non si risolva entro poche settimane, suggerisce di dare al paziente,
quei prodotti metabolici che si trovano nel ciclo dell'acido fumarico ,quindi compresse di: (L-arginina, L-citrullina, L-aspartato e L-ornitina). Egli somministra a questi le sostanze sotto forma di un'iniezione per via endovenosa ogni giorno per 2 a 3 settimane. Molto spesso il paziente poi sperimentare un drammatico miglioramento della pelle.
E 'molto importante evitare i vini di ogni tipo, in quanto questi possono
produrre una ricaduta. Essi non devono essere utilizzati neanche in cucina, sughi, ecc
Dadi di ogni genere dovrebbero essere evitati.Le sostanze aromatiche scolte nella frutta secca sono la causa di una riacutizzazione. Arachidi e prodotti a base di essi (es. burro) devebbono essere assolutamente evitati, anche senape, pepe, curry, ecc
Più importante per il medico curante è da ricordare:
1. Sempre iniziare il trattamento con compresse di acido fumarico estere con una bassa concentrazione. Aumentare il numero di compresse lentamente, ogni 2 , 3 settimane. La dose massima è di 2 a 3 compresse di forza III. Fino a quando il paziente sperimenta la sensazione di calore formicolio sulla pelle del collo e delle spalle, o fino a quando si accorge che le lesioni cutanee sono lentamente regredite, a quel punto non ha bisogno di aumentare la dose.
2. Sempre ricordare al paziente, che circa dal 10 al 14 ° giorno
si potrebbe verificare un lieve peggioramento del prurito, o possono svilupparsi leggeri leggero edemi. Questo è solo transitorio, qualora si verifichi, dura solo pochi giorni.
3. Il paziente non dovrebbe mai assumere penicillina . Se ha un'infezione ed ha bisogno di essere trattato con un antibiotico, dare qualsiasi altra droga, tranne Pencillina VK . Diversi altri farmaci anche bloccano un miglioramento della pellela pelle, in particolare le seguenti ACE - inibitori (Angiotensina Converting Enzyme), calcio-antagonisti e beta-bloccanti.
4. L'Unguento deve essere applicato molto sottile e non dovrebbe mai essere coperto (senza bende, senza cerotti, ecc.)
5. E 'molto importante per paziente la dieta, almeno
per 2 o 3 mesi. Solo quando la pelle ha recuperato completamente,
dovrebbe iniziare ad aggiungere le spezie ai cibi e provare cibi diversi pper scoprire ciò che la sua pelle tollera.
6. Non vorrei consigliare al paziente di utilizzare la luce ultravioletta
in aggiunta. Dubito che il miglioramento della pelle è accelerato
in questo modo - e inoltre, ci sono rapporti diversi negli
Stati Uniti di un aumentato tasso di cancro della pelle.
7. Quando la pelle è chiara (e senza cicatrici) il paziente può lentamente cercare di ridurre il numero di acido fumarico in compresse. Se la pelle si avvia al prurito di nuovo, deve continuare con la la dose che ha mantenuto le lesioni distanti.
8. Rassicurare il paziente che sta prendendo un farmaco innocuo
che non è estraneo al suo corpo e non ha gravi effetti collaterali
sul fegato, reni, ecc ho rassicurare il paziente, mostrando i
dati di laboratorio per quanto riguarda la funzione epatica e renale.
9. Se la pelle non migliora, il paziente non
prende le sue medicine correttamente (cioè farmaci troppo poco),
o non si attiene alla dieta, o la diagnosi non è corretta.
Infezioni micotiche possono mimare Psoriasi e trattamento antimicotico
deve essere provato se il trattamento estere dell'acido fumarico non porta il miglioramento atteso.
(Helmut Cristo, MD, dice: "Sto ancora aspettando il primo
paziente che non mostra un miglioramento - a volte occorrono solo
un paio di settimane in più! ")
10. Ulteriori raccomandazioni (oltre alla dieta) sono :
i pazienti devono anche prendere Omega-3-Fatt acidi e Omega-6-grassi
acidi.

Le raccomandazioni dietetiche per la psoriasi
Gli alimenti da evitare
Carne: Carne di maiale
Spezie: Tutti i tipi di condimento aromatico, pepe, zenzero,
chiodi di garofano, noce moscata, cumino, anice (liquirizia), cannella, senape, pepe, i cibi conditi, per esempio salumi, condimenti misti, (condimento sale), pre-piatti speziati (es. salumi, carni pranzo, brodo
cubi), maionese, lo sciroppo d'arancia, canditi di limone, limone
aromatizzanti o di estratto.
Nuts: Nocciole, Nocciole, arachidi, tutti i prodotti realizzati dagli
arachidi, per esempio burro, torte, ecc, olio di arachidi, noci, cioccolato con noci.
Alcol: Vini di tutti, i tipi di vino-aceto, cognac, champagne, sherry, il vermouth, porto, malaga, liquore, tutti gli altri alcoli
o alimenti contenenti alcool.
Alimenti ammessi
Carne: pesce, carne, selvaggina, pollame.
Frutta: tutti i tipi, pomodori, frutta, aceto.
Verdure: tutti i tipi, riso, patate, pasta, cavoli,
zafferano, legumi (senza spezie vietate).
Spezie: aglio, cipolla, erbe aromatiche, prezzemolo, erba cipollina, ecc
Oli: olive, olio d'oliva, zafferano.
Noci: noci di cocco, mandorle, tutti i prodotti a base di mandorle.
Pasticceria: Vari tipi.
Altamente consigliati:
Pressato a mano succhi di frutta fresca, un sacco di succo di barbabietola, succo di carota, latticini (yogurt, ricotta), crauti, sottaceti senza pepe, semi-acida sottaceti.
Questa raccomandazione è di Cristo Helmut, MD
Clinique e Beau Reveil, CH 1854, Leysin Svizzera.
Ricorda dichiarazione del Dr. Cristo:
Se la pelle non migliora, il paziente o non prende
il suo farmaco correttamente (vale a dire, troppo poco medicinale), o
lui / lei non si attiene alla dieta, o la diagnosi [di Psoriasi]
non è corretta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.223 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA