Benvenuto, Ospite
La Medicina Ortomolecolare è una pratica terapeutica che si basa sull'introduzione della quantità ideale di nutrimenti nella dieta che mira a perseguire il livello di salute ottimale attraverso il riequilibrio dell'assetto biochimico.

ARGOMENTO: Oil Pulling ed olio di Cocco

Oil Pulling ed olio di Cocco 01/12/2018 23:33 #61129

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Ciao Amici!
Eccomi di nuovo con un dilemma...

Sono quasi 2 mesi che pratico l'oil Pulling con olio di cocco, tutte le mattine, minimo 15 max 20 minuti.

L'altro giorno sono stata dal dentista che effettivamente ha visto i miei denti più bianchi e puliti.. lui mi ha detto che, non conosce bene l'olio di cocco, ma teme che possa essere molto "acido" dato che ha un effetto così"pulente e inibitore di macchie".
E quindi di evitare di usarlo sempre, perché potrebbe corrodermi la dentina e di conseguenza fare un danno maggiore rispetto ad un beneficio che potrebbe dare.

Quindi la domanda è: sarà davvero troppo acido e capace di farmi male ai denti?

Attendo opinioni, grazie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 09:32 #61132

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Sono d' accordo col dentista. L' olio di cocco mi viene a trovare a casa da.... da.... buh ? ... ho perso il conto.... 30 anni ? Qualcosa del genere. E devo dire che ha un leggero effetto solvente (difatti la prima cosa che mi hanno insegnato è che deve stare nel vetro), che alla lunga forse può creare qualche problemino.

Ma siccome non ci prendo mai, sicuramente sbaglio io e il dentista.
Ultima modifica: 02/12/2018 09:33 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 13:13 #61133

  • Marco R.
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 437
  • Ringraziamenti ricevuti 438
Eloisa ha scritto:
Sono quasi 2 mesi che pratico l'oil Pulling con olio di cocco, tutte le mattine, minimo 15 max 20 minuti.

L'altro giorno sono stata dal dentista che effettivamente ha visto i miei denti più bianchi e puliti.. lui mi ha detto che, non conosce bene l'olio di cocco, ma teme che possa essere molto "acido" dato che ha un effetto così"pulente e inibitore di macchie".
E quindi di evitare di usarlo sempre, perché potrebbe corrodermi la dentina e di conseguenza fare un danno maggiore rispetto ad un beneficio che potrebbe dare
.

Quindi la domanda è: sarà davvero troppo acido e capace di farmi male ai denti?

Attendo opinioni, grazie.

Ciao Eloisa, si vede che il tuo dentista non conosce le proprietà dell'olio di cocco, e meglio che la clientela non le conosca, altrimenti rischierebbe di chiudere baracca e burattini... immagina se si verificasse un calo clamoroso nel numero di carie, niente più retrazione gengivale e caduta dei denti, niente più pulizia dei denti?! Sarebbe una rovina..

L'olio di cocco ha dimostrato di essere un metodo efficace nel ridurre la formazione di placca e la gengivite indotta da placca. Questo studio preliminare mostra che l'olio di cocco è un agente facilmente utilizzabile, sicuro ed economico con effetti collaterali minimi che possono essere usati come coadiuvante nella manutenzione dell'igiene orale.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4382606/

L'olio di cocco è composto da acidi saturi al 92%, con acido laurico che costituisce il 50% di questi acidi saturi. La monolaurina e i monogliceridi dell'acido laurico sono stati identificati per avere attività antimicrobica contro una serie di microrganismi che includono Helicobacter pylori, Staphylococcus aureus, Escherichia vulneris, Enterobcater e Candida (tra cui Candida glabrata, Candida albicans, Candida stellatoidea, Candida parapsilosis, Candida tropicalis e Candida krusei) e vari virus.

La terapia dell'Oil Pulling è una forma di procedura ayurvedica che promuove la buona salute orale e sistemica attraverso l'incorporazione dell'uso di risciacqui orali a base di olio nella routine quotidiana di igiene orale. Recentemente sono stati condotti numerosi studi che supportano questa antica tecnica per i suoi benefici per la salute. Per le pratiche odierne, all'Oil Pulling può essere aggiunto l'uso di spazzolino e filo interdentale, per mantenere l'assistenza sanitaria orale standard. Nei paesi in via di sviluppo e nelle comunità rurali, l'accesso alle cure orali è minimo e l'uso di spazzolini da denti, dentifricio e collutori non è ancora accessibile in tutti i casi, quindi il risciacqui con olio può servire come opzione economica per migliorare i risultati della salute orale.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5654187/

Addirittura in questo studio si compara l'efficacia di probiotici, colluttorio con clorexidina e oil pulling con olio di sesamo, concludendo che sono ugualmente efficaci nel ridurre la placca e migliorare lo stato gengivale nei bambini.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6034046/

Effetto dell'olio di cocco nella gengivite correlata alla placca - Un rapporto preliminare. RISULTATI: Una diminuzione statisticamente significativa della placca e degli indici gengivali è stata notata dal giorno 7 e il punteggio ha continuato a diminuire durante il periodo di studio.
CONCLUSIONE: L'Oil pulling usando l'olio di cocco potrebbe essere una procedura efficace adiuvante nel ridurre la formazione di placca e la gengivite indotta da placca.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/25838632/?...=%22oil%20pulling%22

I tuoi denti bianchi e la salute gengivale constatata dal tuo dentista parlano da soli... direi che il timore che hai è infondato.
"Fa che il Cibo sia la tua Medicina e che la Medicina sia il tuo Cibo" [Ippocrate]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Liuc33, BadLinhat, Kito

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 13:38 #61134

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Marco R. ha scritto:
Eloisa ha scritto:
Sono quasi 2 mesi che pratico l'oil Pulling con olio di cocco, tutte le mattine, minimo 15 max 20 minuti.

L'altro giorno sono stata dal dentista che effettivamente ha visto i miei denti più bianchi e puliti.. lui mi ha detto che, non conosce bene l'olio di cocco, ma teme che possa essere molto "acido" dato che ha un effetto così"pulente e inibitore di macchie".
E quindi di evitare di usarlo sempre, perché potrebbe corrodermi la dentina e di conseguenza fare un danno maggiore rispetto ad un beneficio che potrebbe dare
.

Quindi la domanda è: sarà davvero troppo acido e capace di farmi male ai denti?

Attendo opinioni, grazie.

Ciao Eloisa, si vede che il tuo dentista non conosce le proprietà dell'olio di cocco, e meglio che la clientela non le conosca, altrimenti rischierebbe di chiudere baracca e burattini... immagina se si verificasse un calo clamoroso nel numero di carie, niente più retrazione gengivale e caduta dei denti, niente più pulizia dei denti?! Sarebbe una rovina..

L'olio di cocco ha dimostrato di essere un metodo efficace nel ridurre la formazione di placca e la gengivite indotta da placca. Questo studio preliminare mostra che l'olio di cocco è un agente facilmente utilizzabile, sicuro ed economico con effetti collaterali minimi che possono essere usati come coadiuvante nella manutenzione dell'igiene orale.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4382606/

L'olio di cocco è composto da acidi saturi al 92%, con acido laurico che costituisce il 50% di questi acidi saturi. La monolaurina e i monogliceridi dell'acido laurico sono stati identificati per avere attività antimicrobica contro una serie di microrganismi che includono Helicobacter pylori, Staphylococcus aureus, Escherichia vulneris, Enterobcater e Candida (tra cui Candida glabrata, Candida albicans, Candida stellatoidea, Candida parapsilosis, Candida tropicalis e Candida krusei) e vari virus.

La terapia dell'Oil Pulling è una forma di procedura ayurvedica che promuove la buona salute orale e sistemica attraverso l'incorporazione dell'uso di risciacqui orali a base di olio nella routine quotidiana di igiene orale. Recentemente sono stati condotti numerosi studi che supportano questa antica tecnica per i suoi benefici per la salute. Per le pratiche odierne, all'Oil Pulling può essere aggiunto l'uso di spazzolino e filo interdentale, per mantenere l'assistenza sanitaria orale standard. Nei paesi in via di sviluppo e nelle comunità rurali, l'accesso alle cure orali è minimo e l'uso di spazzolini da denti, dentifricio e collutori non è ancora accessibile in tutti i casi, quindi il risciacqui con olio può servire come opzione economica per migliorare i risultati della salute orale.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5654187/

Addirittura in questo studio si compara l'efficacia di probiotici, colluttorio con clorexidina e oil pulling con olio di sesamo, concludendo che sono ugualmente efficaci nel ridurre la placca e migliorare lo stato gengivale nei bambini.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6034046/

Effetto dell'olio di cocco nella gengivite correlata alla placca - Un rapporto preliminare. RISULTATI: Una diminuzione statisticamente significativa della placca e degli indici gengivali è stata notata dal giorno 7 e il punteggio ha continuato a diminuire durante il periodo di studio.
CONCLUSIONE: L'Oil pulling usando l'olio di cocco potrebbe essere una procedura efficace adiuvante nel ridurre la formazione di placca e la gengivite indotta da placca.
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/25838632/?...=%22oil%20pulling%22

I tuoi denti bianchi e la salute gengivale constatata dal tuo dentista parlano da soli... direi che il timore che hai è infondato.

Ecco, lo sapevo ... :lol: :lol: :lol:

Comunque per me sono gli oli in generale che creano ambienti ostili ai batteri della bocca.

www.macrolibrarsi.it/speciali/come-funzi...o-da-oil-pulling.php

L' olio di cocco secondo me è un po' diverso, anzi, molto diverso, finchè si fa per qualche mese è ok, ma se uno va avanti anni... non lo so.

Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire... ho qualche dubbio sinceramente. Ma ripeto : sicuramente sbaglio.
Ultima modifica: 02/12/2018 13:39 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 14:28 #61135

  • Marco R.
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 437
  • Ringraziamenti ricevuti 438
Kito ha scritto:

Comunque per me sono gli oli in generale che creano ambienti ostili ai batteri della bocca.

L' olio di cocco secondo me è un po' diverso, anzi, molto diverso, finchè si fa per qualche mese è ok, ma se uno va avanti anni... non lo so.

Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire... ho qualche dubbio sinceramente. Ma ripeto : sicuramente sbaglio.

No, l'olio di cocco è particolare rispetto agli altri oli per la presenza di acido laurico. Sono le proprietà antivirali e anti microbiche e anti fungine di questo prezioso olio che fanno la differenza. Si ritiene che promuova l’assorbimento di minerali (in particolare calcio e magnesio), fatto importante per la salute dei denti e delle ossa, cosa che altri oli non fanno. Il corpo necessita di acido laurico per produrre monogliceridi anti-microbici utilizzati per combattere virus e batteri patogeni... che poi l'acido laurico è prodotto anche dalla ghiandola mammaria e si trova nel latte materno, che è tutto dire.. I vantaggi non si limitano solo alla salute orale, è stato scoperto essere utile nel contrastare virus come l’influenza, l’herpes e un sacco di altri disturbi.

Che poi nell'Oil pulling vengano usati anche altri oli e il materiale oleoso elimini e inglobi ugualmente i batteri creando come dici un ambiente ostile, è un discorso diverso rispetto ai vantaggi dati dall'acido laurico in sè.
"Fa che il Cibo sia la tua Medicina e che la Medicina sia il tuo Cibo" [Ippocrate]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 15:21 #61136

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Secondo me all' acido laurico danno una valenza semimitologica, che poi nella pratica si riscontra con difficoltà. Sul piano teorico siamo d' accordo, sul piano pratico insomma... almeno dalla mia esperienza.

Difatti poi se prendi 10 persone che hanno provato 10 oli diversi, ognuno dice che si è trovato bene con il suo particolare olio che hanno usato. Io stesso ho proprio scritto qui che stavo chiudendo dei graffi profondi con l' olio di cocco (tra l' altro anche molto economico e di quinta categoria) e una utente mi rispose che lei usava l' olio di iperico (mi pare) con successo.

Per me è l' olio in se che fa il lavoro, poi da dove venga è secondario.

www.verobiologico.it/verobio/15-oli-esse...li-contro-influenza/

Poi, sono cresciuto con l' olio di cocco, quindi è una parte di me, ma non esagererei. :) poi che se dovessi tenere in bocca dell' olio per un quarto d' ora, ecco quello di cocco è di sicuro il più piacevole di tutti.
Ultima modifica: 02/12/2018 15:25 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 17:46 #61137

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Marco R. ha scritto:
Kito ha scritto:

Comunque per me sono gli oli in generale che creano ambienti ostili ai batteri della bocca.

L' olio di cocco secondo me è un po' diverso, anzi, molto diverso, finchè si fa per qualche mese è ok, ma se uno va avanti anni... non lo so.

Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire... ho qualche dubbio sinceramente. Ma ripeto : sicuramente sbaglio.

No, l'olio di cocco è particolare rispetto agli altri oli per la presenza di acido laurico. Sono le proprietà antivirali e anti microbiche e anti fungine di questo prezioso olio che fanno la differenza. Si ritiene che promuova l’assorbimento di minerali (in particolare calcio e magnesio), fatto importante per la salute dei denti e delle ossa, cosa che altri oli non fanno. Il corpo necessita di acido laurico per produrre monogliceridi anti-microbici utilizzati per combattere virus e batteri patogeni... che poi l'acido laurico è prodotto anche dalla ghiandola mammaria e si trova nel latte materno, che è tutto dire.. I vantaggi non si limitano solo alla salute orale, è stato scoperto essere utile nel contrastare virus come l’influenza, l’herpes e un sacco di altri disturbi.

Che poi nell'Oil pulling vengano usati anche altri oli e il materiale oleoso elimini e inglobi ugualmente i batteri creando come dici un ambiente ostile, è un discorso diverso rispetto ai vantaggi dati dall'acido laurico in sè.

Innanzitutto grazie per le risposte.

Quindi riassumendo, secondo te Marco l'olio di cocco non dovrebbe essere abrasivo per la dentina, invece per te Kito potrebbe esserlo a lungo andare..

Ho letto molto riguardo l'oil Pulling ed i vari olii utilizzati, ho scelto quello di cocco per il gusto sinceramente... Anche perché appena svegli tollerare tipo l'olio di sesamo mi sembrava "pesante".

In 2 mesi di utilizzo non ho notato altri cambiamenti a parte l'effetto sui denti... Ho letto testimonianze in inglese di persone che erano riuscite a "chiudere" le carie senza il dentista, grazie all'oil Pulling ed a una dieta senza legumi e ricca di calcio.. oltre all'uso di Vit D3 e K2.

Ora, non credo che le carie possano autorigenerarsi, vorrei che fosse così ma... Non ci credo.

Però credo al fatto che l'oil Pulling possa aiutare tantissimo la salute orale.

Kito mi ha un po' spiazzata con la frase"Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire..."

Ora provo :)

Il fatto è che non vorrei smettere di usarlo tutte le mattine, ma adesso avere questo dubbio mi fa stare in pensiero... Come posso trovare una prova certa?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 02/12/2018 22:11 #61138

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Eloisa ha scritto:
Marco R. ha scritto:
Kito ha scritto:

Comunque per me sono gli oli in generale che creano ambienti ostili ai batteri della bocca.

L' olio di cocco secondo me è un po' diverso, anzi, molto diverso, finchè si fa per qualche mese è ok, ma se uno va avanti anni... non lo so.

Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire... ho qualche dubbio sinceramente. Ma ripeto : sicuramente sbaglio.

No, l'olio di cocco è particolare rispetto agli altri oli per la presenza di acido laurico. Sono le proprietà antivirali e anti microbiche e anti fungine di questo prezioso olio che fanno la differenza. Si ritiene che promuova l’assorbimento di minerali (in particolare calcio e magnesio), fatto importante per la salute dei denti e delle ossa, cosa che altri oli non fanno. Il corpo necessita di acido laurico per produrre monogliceridi anti-microbici utilizzati per combattere virus e batteri patogeni... che poi l'acido laurico è prodotto anche dalla ghiandola mammaria e si trova nel latte materno, che è tutto dire.. I vantaggi non si limitano solo alla salute orale, è stato scoperto essere utile nel contrastare virus come l’influenza, l’herpes e un sacco di altri disturbi.

Che poi nell'Oil pulling vengano usati anche altri oli e il materiale oleoso elimini e inglobi ugualmente i batteri creando come dici un ambiente ostile, è un discorso diverso rispetto ai vantaggi dati dall'acido laurico in sè.

Innanzitutto grazie per le risposte.

Quindi riassumendo, secondo te Marco l'olio di cocco non dovrebbe essere abrasivo per la dentina, invece per te Kito potrebbe esserlo a lungo andare..

Ho letto molto riguardo l'oil Pulling ed i vari olii utilizzati, ho scelto quello di cocco per il gusto sinceramente... Anche perché appena svegli tollerare tipo l'olio di sesamo mi sembrava "pesante".

In 2 mesi di utilizzo non ho notato altri cambiamenti a parte l'effetto sui denti... Ho letto testimonianze in inglese di persone che erano riuscite a "chiudere" le carie senza il dentista, grazie all'oil Pulling ed a una dieta senza legumi e ricca di calcio.. oltre all'uso di Vit D3 e K2.

Ora, non credo che le carie possano autorigenerarsi, vorrei che fosse così ma... Non ci credo.

Però credo al fatto che l'oil Pulling possa aiutare tantissimo la salute orale.

Kito mi ha un po' spiazzata con la frase"Comunque basta poi lasciarlo un po' di tempo su un' unghia smaltata, per capire cosa voglio dire..."

Ora provo :)

Il fatto è che non vorrei smettere di usarlo tutte le mattine, ma adesso avere questo dubbio mi fa stare in pensiero... Come posso trovare una prova certa?

Beh ma hai la prova a portata di mano !!!! :lol:

Fidati di te, guarda l' unghia e poi decidi. Quando hai deciso è la scelta giusta. :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 05/12/2018 00:32 #61143

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Allora ho fatto il test.

Ho messo lo smalto trasparente sulle unghie, sul pollice olio di cocco, sull'indice ho messo un pezzo del nastro adesivo, sul medio non ho messo nulla.

La scelta del nastro adesivo è stata dettata dal fatto che mi ricordavo che riusciva in qualche modo a togliere lo smalto.

Ho tenuto il tutto circa 10 minuti, li avrei tenuti di più ma già dopo 5 minuti il cocco (un pezzetto grande come una nocciola, che copriva tutta l'unghia) ha iniziato a sciogliersi quindi...

Risultato: il cocco ha lasciato intatto lo smalto, il nastro adesivo ha levato all' 85% lo smalto.

Kito .. te con quale tipo di olio di cocco (lavorato a freddo? biologico? Extravergine? Puro?) hai avuto l'effetto solvente?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 05/12/2018 18:09 #61151

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Kito?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 11:43 #61163

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Presente ! .. per modo di dire, ma presente... :cheer:

Guarda per me tutti, perchè appunto sarà trent' anni che lo uso. In particolare un amico brasiliano con azienda agrocola che al tempo tentava disperatamente di conservare in modo naturale l' acqua di cocco che produceva per poterla vendere confezionata - ma siamo appunto negli anni 80 - mi diceva appunto dovevo fare attenzione all'imballaggio che poteva venire "grattato" dall'olio. Ma forse i metodi di lavorazione sono cambiati, può essere che adesso non ci siano i problemi di allora.

Comunque guarda, ancora adesso non ci capisco nulla. Ma nulla nulla eh. Mi piacerebbe farti vedere gli ordini che ho fatto su amazon anche solo nell' ultimo anno, li ho provati tutti (nel vetro o nella plastica per la verità) e ancora non ho capito se mi piacciono quelli più naturali o quelli più lavorati. Perchè ci sono enormi differenze di gusto ma appunto non so quali sia il discrimine - prezzo a parte - che fa si che ci sia così tanta differenza di sapore.

Comunque mi sono arreso, quello che mi piace di più è il Coconut Merchant, ma appunto, non so dire se è perchè è più puro o più pistolato o quello trattato meglio.

Ma tu fai bene a fare come credi meglio senza dubbio e sono felice che la prova sia andata bene.
Ultima modifica: 07/12/2018 11:44 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 12:30 #61165

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
Sono 2 anni che uso questo e mi trovo molto bene
www.amazon.it/gp/product/B01BMECYEW/ref=...08_s01?ie=UTF8&psc=1
:)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Kito

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 15:00 #61169

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Ecco, Liuc ne ha mostrato uno che a mio palato è orrendo, non sa di nulla. Ma trattasi di gusti, quindi nulla da eccepire. Per me ce n' è un altro che un po' si avvicina al merchant, credo si chiami naturseed. Dev' essere portoghese l' azienda. Ma forse me lo sono sognato.

Si poi ci sarebbe il dettaglio che liquido mi fanno schifo tutti, nessuno escluso, ma siam sempre nel campo dei deliri. Solido invece è una droga.
Ultima modifica: 07/12/2018 15:02 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 15:03 #61170

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
Kito, come non sa di nulla, lho preso proprio perchè è buonissimo.
Ma possibile che tu sei sempre contrario a tutto quello che si dice, tipo la griffonia che ormai ho finito il vasetto e non ho sentito nessun effetto malefico come hai descitto tu :lol: :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 18:27 #61175

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Non è mica vero che sono contrario a tutto. Cito la mia esperienza, ben sapendo che non conta nulla in termini generali. Ma guarda che vale anche per la medicina ufficiale, la penso allo stesso modo, credere che una cosa possa andare bene per tutti per me è assurdo.

Fino a quando si tratta si soppressione di batteri, oppure cucire una gamba, ecc ecc posso anche essere d' accordo, ma se si tratta di difendersi con le armi del proprio fisichino, ognuno va un po' per i fatti suoi, avendo ognuno le sue proprie peculiarità.

E nel mio piccolo ne sono certo, non è come lo spogliatoio di squadre femminili che pare che dopo qualche tempo abbiano le mestruazioni sincronizzate.

Se ci pensi, se fossimo tutti uguali o comunque una stragrande maggioranza, ci affideremo tutti alla medicina ufficiale, invece qui è uno zoo con tanti animali meravigliosi e diversi, perchè spesso non abbiamo le stesse risposte.

E guarda che questo è un punto cruciale che se ci pensi, da risposte a tutto, ad esempio perchè per alcuni essere vegani ha risolto delle cose, altri con la paleo, perchè ad alcuni funzionano certi protocolli, ad altri no ecc. Ecc.

È come i gusti, ognuno ha i suoi.

Poi tanto sbaglio sempre, quindi anche questo che ho scritto è tutto un delirio senza senso.
Ultima modifica: 07/12/2018 18:28 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/12/2018 19:18 #61176

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
No Kito non è un delirio senza senso, dici bene tu.
I vegani o paleo risolvono problemi se la dieta è fatta per un certo periodo, i danni avvengono per chi la fa sempre, ma dopo anni.
Io ho fatto la paleo ma appena ho capito che era bastata ho reintrodotto i carbo da cereali e infatti ho raggiunto risultati.
Penso invece rispetto i cagani, ma cosa dico, i vegani, credo sia l'alimentazione piu assurda mai sentita.
Ne conosco tanti e prima o poi hanno problemi, anche perchè non capisco perchè la fanno. Forse per motivi etici dovuti a problemi psicologici credo.
Comunque anche queste sono mie convinzioni che non fanno testo, miei deliri come dici tu .
Anchio sono vegano a volte, ma quando faccio la MIMA 5 giorni che ti assicuro sia magica, carte alla mano. ;)


non centra un cazzo con l'olio di cocco ma spero di essere perdonato :)
Ultima modifica: 07/12/2018 19:18 da Liuc33.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 08/12/2018 13:37 #61184

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Sei perdonato sì! ;)

Io uso questo, che credo sia quello di Kito.
www.amazon.it/Coconut-Merchant-Cocco-Ver...rds=coconut+merchant

Nonostante la prova il dubbio mi è rimasto...secondo voi chi è la figura professionale che potrebbe avere la risposta certa al fatto se sia acido contro la dentina?
Un chimico?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 08/12/2018 19:04 #61201

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Si è quello... DI VI NO.

Secondo me ti stai facendo troppi problemi... non duri anni a fare gli sciacqui con l' olio, sennò ti casca una mascella prima o poi... :lol:

Non fai in tempo a far danni, magari dopo lo fai ogni tanto.
Ultima modifica: 08/12/2018 19:05 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 09/12/2018 13:06 #61213

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Ahahahah, non c'è pace in questo mondo... Uno si sbatte a far sciacqui, cerca l'olio di cocco crudo, spremuto freddo, bio super bioissimo, coccolato fin da quando era piccino, educato nelle migliori scuole... :lol:

Poi qualcuno ti innesta un dubbio, tipo Inception... e cominciano le paranoie...

Cercherò di star serena :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 09/12/2018 15:03 #61214

  • miciofelix
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2233
  • Ringraziamenti ricevuti 1085
benvenuta nel CFP, Club Forumisti Paranoici :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 09/12/2018 18:32 #61218

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
E poi che sarà mai una mascella che casca. A me è caduto tutto il resto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 09/12/2018 20:51 #61222

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
Kito l'importante che non casci l'asino e il pisello :lol: :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 10/12/2018 13:18 #61254

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
ehehehhe ... speriamo che non caschi nulla a nessuno :cheer: :cheer:
Wowo!! Sono una CFP!!
Mi piace!!


Figuratevi che io mi sono iscritta al forum per levarmele le paranoie... ;) ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 10/12/2018 14:33 #61255

  • Kito
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 596
  • Ringraziamenti ricevuti 284
Per le paranoie suggerisco l' ossigeno paradigmatico disciolto nel procellosa aurea, cotto su pietra lavica del monte Bianco, con due giri a destra, mezzo a sinistra e un avanti indietro.

Senza respirare per tutto il processo ovviamente.

Oddio, scherzo eh... :woohoo:
Ultima modifica: 10/12/2018 14:34 da Kito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 10/12/2018 14:52 #61256

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
:P :P :P

Kito ho già provato a fare così!! ;) ;)

Ci vuole di più!! :lol: :lol:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 06/09/2019 21:18 #63075

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
Sto finendo l'olio di cocco e ne vorrei comprare un'altro tipo. Qualcuno sa consigliarmene uno da 1 kg su amazon o altro sito? grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 12/09/2019 01:13 #63093

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Liuc33 ha scritto:
Sto finendo l'olio di cocco e ne vorrei comprare un'altro tipo. Qualcuno sa consigliarmene uno da 1 kg su amazon o altro sito? grazie

Io uso questo, mi sembra ottimo, ha tutte le caratteristiche utili: extravergine, bio, grezzo, spremuto a freddo. Tu fai l'oil pulling?

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine CocoNativo - 2x1000ml - Crudo e Spremuto a Freddo; Organico e Puro; Non Processato, (Bio Nativo), Ideale per Capelli, per il Corpo e ad Uso Alimentare www.amazon.it/dp/B0765YZ8K8/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_V8xEDbNFDQWK6
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 12/09/2019 01:13 #63094

  • Eloisa
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 117
  • Ringraziamenti ricevuti 16
Ah c'è anche la versione con un solo barattolo, prendendone 2 puoi risparmiare un po'!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Oil Pulling ed olio di Cocco 07/10/2019 20:11 #63416

  • Liuc33
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Zen
  • Messaggi: 3891
  • Ringraziamenti ricevuti 681
Eloisa, non faccio l'oil puling, ho letto ora la domanda.
Ho preso quello da tè indicato, lo sto aspettando :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.263 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA