Benvenuto, Ospite
Speranze e delusioni, vittorie e sconfitte, virtù e debolezze: in questa area del forum si parla di esperienze vissute, storie reali di vita vissuta che toccano il cuore o che sorridere, storie che fanno piangere, storie che fanno riflettere... storie della nostra vita.

ARGOMENTO: La mia storia - Strada verso la guarigione

La mia storia - Strada verso la guarigione 20/05/2014 15:00 #27533

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
francois ha scritto:
Prova a sezionarli, per quanto possibile,
dovrebbero mostrare degli anelli simili a quelli degli alberi,
più anelli, più vecchi sono i calcoli,
e più scuri sono, più vecchi sono.

Personalmente ripeterei il tutto tra 15 giorni.
Forse sarà necessario ripetere tutto anche per 5 - 10 volte nel tempo.

Ti ricordo, inoltre, di non dimenticare di assumere lo zenzero fresco e grattugiato
mescolato all'insalata.
E' una garanzia per l'attivazione dell'intestino nella assimilazione di vitamine e minerali.

Ho provato a sezionarli. Sono tutti come quelli nella prima foto.. anelli all'interno non ne ho visti.
Zenzero sempre a portata di mano (e di bocca), non appena avrò la possibilità rifarò il lavaggio.. purtroppo ora gli impegni lavorativi saranno più pressanti.
Che ne pensi dell'esperienza di Francesca ed in particolare della frutta nella mia situazione?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 20/05/2014 16:46 #27539

  • Francesca
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 152
  • Ringraziamenti ricevuti 96
sampei ha scritto:
Stupendo leggere queste righe scritte da te.....
In un thread di qualche tempo fa in cui si parlava della "mia" candida che ogni tanto torna a farmi cucù Francois mi consigliò di ridurre l'introito di carboidrati raffinati e di frutta. In effetti, e solo ora me ne rendo conto, all'inizio fu veramente dura ma poi ero quasi in grado di fare una corsetta.. dopo una sola settimana.
Che sia questa la strada da seguire? Non ti manca la frutta? Vorrei approfondire con te il discorso integrazione ed alimentazione. Ti scrivo in privato, sperando di non scocciare.


La frutta mi manca moltissimo, la mangiavo di mattina, dopo pranzo, a merenda e anche dopo cena, ora non compro la frutta che mi piace, quindi è facile non mangiarne...non ne ho e non ne mangio!
Ma sono sicura che appena matureranno i fichi dei nostri alberi...interromperò la dieta, fino a che me lo permetterà il mio corpo.
Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 21/05/2014 00:53 #27567

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Grazie Francesca ti ho scritto in privato.
Aggiornamento: peggioramento sostanziale della sintomatologia che da 2 giorni sembra essere all'apice della fastidiosità. Ovviamente non capisco il motivo. La sensazione è sempre la stessa.. quella di una o più infezioni che attaccano le articolazioni. Il bello è che ho eliminato del tutto glutine e latticini ma c'è stato un peggioramento.
Che siano davvero gli zuccheri la causa di tutto? E se così fosse per quale motivo non potrei mangiare la frutta? Cioè, e mi rivolgo a Francois e tutti gli altri, quando e perchè la frutta (e gli zuccheri in generale) dovrebbe o potrebbe creare questi problemi? Considerando poi che, come già detto, ne mangio in abbondanza da anni senza problemi.
Attuali obiettivi: Integrazione + vitamina C a TI, bagni freddi di Lezaeta, comprare e usare Zapper, continuare con i lavaggi epatici, provare dieta senza zuccheri per almeno una settimana, provare se necessario ad assumere un farmaco anticandida per vedere i risultati, riprendere ad usare i codici di guarigione.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 21/05/2014 13:03 #27574

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Ieri bicarbonato, stamattina PH 6,1
Si torna a lavoro.. incorciamo le dita
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 21/05/2014 13:40 #27575

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
E' bene ricordare che l'intestino dell'uomo è più
simile a quello di un erbivoro, molto lungo, che
a quello di un carnivoro, corto.

E' lungo perchè ha bisogno di tempo per digerire la fibra di frutta e verdura.

Pensare che gli zuccheri della frutta facciano male, è
totalmente sbagliato.

Gli zuccheri della frutta sono assimilati molto lentamente e non possono fare male.

Invece, certa frutta e certa verdura contengono sostanze che
generano qualche difficoltà al fegato, per essere digerite.
Sono gli agrumi, i pomidoro crudi, le melanzane crude,
i peperoni crudi, le patate crude, e altri.

Questi prodotti fanno sentire la loro difficoltà nella digestione
perchè il fegato non riesce a elaborare bene i loro componenti, quali:
la solanina nel caso delle verdure,
e alcuni oli pesanti contenuti negli agrumi.

La difficoltà si nota perchè si generano dei rutti fastidiosi,
si percepisce che il cibo fa fatica ad avanzare.

Tutto dipende dal fegato.

Quando un fegato non funziona bene, non permette una corretta
elaborazione dei cibi, questi passano avanti non digeriti,
si accumulano nelle anse dell'intestino, fermentano, generano tossine.

Da qui il problema per cui, talune assunzioni di frutta e
verdure possono dare la sensazione di innescare dei dolori.

Lo ripeto: è colpa del fegato, va pulito e aiutato
con prodotti di erboristeria, come ad esempio l'estratto di carciofo,
e con l'assunzione di qualche cucchiaino di sali di Epsom.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 21/05/2014 21:25 #27587

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Sempre puntuale nelle spiegazioni..1) Secondo il tuo ragionamento, quindi, anche Francesca avrebbe problemi al fegato, giusto? 2) Sai per caso indicarmi una lista di questi alimenti che "sforzano" il fegato più del dovuto? 3) Prendere troppi integratori potrebbe quindi essere deleterio?
Ho già iniziato comunque l'assunzione della silimarina pre-pasti e dell'estratto di carciofo durante la giornata.
4) Ci sono altri modi per aumentare l'efficacia della disintossicazione epatica?
5) Dovrei fare anche lavaggio intestino e reni?
6) Cosa ne pensi della cura antiparassitaria?
7) I latticini "sforzano" il fegato più di altri alimenti? E il glutine? Perchè sono quasi certo di non poterli mangiare?
8) In base a quanto detto le intolleranze alimentari sarebbero "create" da un malfunzionamento del fegato? E quindi scomparirebbero se il fegato fosse riportato alla sua funzionalità?
9) Per pulire l'intestino basta vuotarlo tramite sali di epson o risulta utile attuare altre procedure?
Scusa per tutte le domande ma capisci che ho proprio bisogno di sapere tutte queste cose. :)
GRAZIE!

ps Oggi pomeriggio ho espulso un altro calcolo (bello grosso) dopo più di 24 ore dall'ultimo di ieri. Non vedo l'ora di poter rifare il lavaggio.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 22/05/2014 14:22 #27599

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Si, anche Francesca.

Non esiste una lista degli alimenti come pensi tu,
Tutto dipende dalle condizioni di fegato e, aggiungo, conta anche il colon.

Per la lista degli integratori, bisognerebbe fare una valutazione avendone l'elenco,
potrebbe anche essere, ma bisogna avere più informazioni.

Per qualunque forma di intossicazione va bene sempre bere molta acqua, meglio se frizzante
perchè alimenta le scorte di bicarbonato.
Inoltre esistono anche molte erbe e infusi vari che aiutano fegato e intestino,
chiedi un elenco alla tue erboristeria di fiducia, ci sono anche tante tisane,
pensa a tutti gli amari, che poi sono a base di genziana,
al tarassaco, giusto per indicarne qualcuno.
L'importante è che il cibo non ristagni troppo nell'intestino.

Un uso frequente, anche se non quotidiano, di sali di Epsom,
un cucchiaio piccolo la sera,
favorisce la pulizia del colon.
Per i reni: tanta acqua e la C dovrebbero bastare.

Se la alimentazione è sana e la digestione veloce, ossia non ristagna oltre le 24 ore,
non esistono problemi per i parassiti,
se fossero eventualmente presenti, scomparirebbero,
da qui l'utilità di usare lo zenzero fresco in insalata.

Il latticini freschi fanno lavorare di più il fegato per una ragione precisa:
L'uomo è l'unico essere che abbonda nell'uso dei latticini freschi
dopo l'età dello svezzamento.
Superata la fanciullezza, l'organismo perde la capacità di produrre un certo tipo di
enzimi capaci di elaborare il latte.
Quindi il fegato deve sopperire a tale mancanza con un superlavoro.
E' evidente che un fegato inguaiato incontra difficoltà per tali elaborazioni.
Le reazioni anomale sviluppate dal fegato fanno sembrare l'assunzione
del latte come una allergia.

Lo stesso dicasi per il glutine:
un fegato pulito e un colon pulito, assieme a una sana alimentazione
fanno sparire qualunque reazione allergica al glutine.

Le allergie sono solo frutto di intossicazione del fegato, prima di tutto,
e poi di ristagni di cibo nel colon.

Va ricordato che nelle anse del colon, molto spesso, del cibo può
ristagnare anche per mesi, se non anche anni,
salvo che il colon sia pulito con regolarità.

Devi capire che in fondo la buona salute si basa su pochi principi,
ma ben applicati, semplici, fatti di cose naturali,
non di " pozioni magiche ".


Ragionando sui valori del tuo pH sono giunto a una conclusione:
considerato che il fegato funzionava male, le dosi di C assunta non venivano
elaborate in modo corretto, una parte passava direttamente
nell'urina, acidificandola.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 22/05/2014 21:05 #27611

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Eccomi qua.. Domanda: per quale motivo quindi se il fegato funziona male (e probabilmente anche l'intestino) mi fanno male le articolaziioni? Questo non ho capito :) Qual'è il meccanismo? Perchè poi proprio le articolazioni?
Arrivata la vitamina C. Cercherò di raggiungere la TI per bene, sapete per caso indicarmi le più economiche e pulite compresse da comprare? (possono essere molto utili quando non sono a casa).
Tu, Francois, sei convinto che la dieta di D'Adamo e Mozzi non abbia fondamento?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 23/05/2014 14:50 #27628

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Non sono riuscito a ritrovare la procedura esatta per raggiungere la TI. Qualcuno ha modo di postarmela qui in modo che possa usarla da promemoria?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 23/05/2014 15:14 #27629

  • Zorro old
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • account in disuso - nuovo account Zorro
  • Messaggi: 514
  • Ringraziamenti ricevuti 275
1° giorno 1 gr x 4 volte (ca. ogni 4 h)
2° giorno 1,25 gr x 4 volte
3° giorno 1,50 gr x 4 volte
..... e così via.

fino a TI e poi torni al dosaggio del giorno precedente.
Account in disuso - Nuovo account Zorro
Ultima modifica: 23/05/2014 15:15 da Zorro old.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 06:46 #27650

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

come già detto, un fegato carico di calcoli intraepatici non riesce a produrre una sufficiente quantità di bile.
Questa produzione resta bloccata, la fuoriuscita di bile non avviene in modo regolare, esce quando può e quando non serve.
Per tale ragione il processo digestivo di elaborazione del cibo che passa, avviene solo in modo parziale o non avviene del tutto a causa della carenza o della mancanza totale di bile.

Questo cibo non-digerito ha la capacità di produrre un sacco di tossine,
e ne produce tante di più quanto più lento è il movimento della massa verso il colon e poi l'evacuazione.
Tali tossine entrano in circolazione e vanno a concentrarsi in punti deboli dell'organismo,
che poi variano da caso a caso, innescando le infiammazioni dolorose.

Le cartilagini delle articolazioni, quando fanno male, indicano una forte carenza di C
perchè è il collagene che manca per una solida costruzione della cartilagine.

Nel tuo caso, considerata la cattiva digestione, è evidente che la C non è assorbita in modo corretto, viene espulsa con l'urina, come già detto, facendo mancare qualunque beneficio all'organismo.

Non esiste una regola per determinare quali cellule possano essere colpite da tali carenze e, come detto, ciò varia da persona a persona.

Per quanto riguarda la C, cerca di assumerla in dosi orarie,
ma tieni presente che con la pulizia del fegato, che dovrà continuare anche nei prossimi mesi,
la reazione della TI si farà sentire con gradualità.

La C è acido ascorbico e come tale non esiste un indice di qualità,
quello che conta nella assunzione è il radicale ascorbico.
Qualunque marchio va bene, cerca il prezzo conveniente.

Per quanto riguarda le diete bisogna fare attenzione che una persona è un soggetto
singolo e unico come uniche sono le impronte digitali.
Pensare di proporre le diete per tutti o anche per certe categorie è una cosa
piuttosto assurda.
Possono andare bene per qualcuno, ma non per molti.

Ogni persona deve trovare le capacità per saper individuare i tipi di cibi e i menù più confacenti alle proprie caratteristiche,
e per fare ciò deve conoscere bene i prodotti alimentari, le verdure, e avere un interesse per la cucina.

Ricorda bene che esiste la alimentazione ortomolecolare,
parolona che poi non significa niente,
ma dà solo una immagine di una alimentazione fatta di tutti i tipi di alimenti,
escludendo solo gli eccessi e quelli meno validi,
con l'assunzione di qualche supplemento secondo le necessità del momento.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 10:14 #27653

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Ringrazio tutti per le risposte.
Negli ultimi 2-3 giorni ho avuto un netto miglioramento della sintomatologia. I dolori ci sono ancora ma meno fastidiosi del solito. Elenco di seguito tutte le modifiche apportate negli ultimi giorni, che serva da promemoria x me e da indicazione x voi:
- inizio assunzione vitamina C in dosi maggiori (sto ancora cercando la TI)
- inizio assunzione silimarina pre pasti ed estratto di carciofo post
- abolizione quasi totale di qualunque zucchero (anche frutta) dal pranzo in poi
- mangio senza cercare il senso di sazietà totale, arrivo ad un 80%
- quotidiani bagni d'acqua fredda (metodo Lazaeta)
- frequenze Rife fatte da Ade sul mio Dna.
- ho ricominciato ad usare i Codici di Guarigione almeno una volta al giorno.

Guardo avanti con ottimismo..
Grazie Francois x le spiegazioni. Tra qualche giorno (con le disponibilità lavorative) deciderò quando effettuare il secondo lavaggio epatico.
Da domani ricomincio con 2 flebo a settimana x un mese.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 10:23 #27654

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Potresti parlarmi delle 2 flebo ???
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 15:01 #27656

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Sono flebo di TAD e SAMYR in FISIOLOGICA da 100 che sto facendo da circa un mese (su consiglio di una forista).
Ne ho fatte 8 con una settimana di pausa e ora ne farò altre 8.
Per la precisione faccio lunedi flebo - martedì glutatione e samyr per bocca - mercoledi niente - giovedi flebo - venerdi gultatione e samyr per bocca - sabato e domenica niente.
Non ho avuto benefici se non una "crisi di disintossicazione" con le prime 2 flebo.
Le sto facendo per aiutare il fegato nel suo lavoro di disintossicazione da metalli pesanti e altro.
Tu che ne pensi?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 15:45 #27657

  • Mimma
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 128
  • Ringraziamenti ricevuti 22
Ciao Daniele, sto seguendo la tua storia e sono molto contenta che tu abbia scritto che stai meglio. Non so nulla di integrazione e non posso darti suggerimenti, ma vedo che molti hanno preso a cuore la tua guarigione. Spero con tutto il cuore che tu possa stare molto presto benissimo....sei un ragazzo in gamba e forte.....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 25/05/2014 22:35 #27666

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Mimma ha scritto:
Ciao Daniele, sto seguendo la tua storia e sono molto contenta che tu abbia scritto che stai meglio. Non so nulla di integrazione e non posso darti suggerimenti, ma vedo che molti hanno preso a cuore la tua guarigione. Spero con tutto il cuore che tu possa stare molto presto benissimo....sei un ragazzo in gamba e forte.....

E' un piacere per me avere il vostro sostegno sia che mi diate sia che non mi diate consigli.. a volte un bel pensiero è più forte di qualsiasi integrazione. Si, non sono uno che molla facilmente, per fortuna, altrimenti a quest'ora sarei già imbottito di antidepressivi, farmaci letali contro artriti varie, antinfiammatori ecc. :sick: Buona serata e resta qui a seguirmi.. ne verranno sicuramente delle belle! ;)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 26/05/2014 06:59 #27669

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

trovo strano che tu abbia accettato così ciecamente di assumere quei due prodotti citati sopra.

Il TAD può essere sostituito tranquillamente dalla C.

Per il SAMYR non mi è chiara la sua funzione,
ritengo che un buon complesso vitaminico generico faccia
molto meglio, integrando anche con il complesso delle vitamine B.

Per aiutare il fegato, oltre al carciofo, in erboristeria, come già consigliato, trovi
tanti altri prodotti da aggiungere e molto validi
e soprattutto trovi prodotti naturali.

Non hai bisogno di caricare il fegato con
prodotti strani che potrebbero, al limite, stressarlo ulteriormente.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 26/05/2014 09:23 #27673

  • ade
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 205
  • Ringraziamenti ricevuti 88
Caro Francois ....samyr e tad prodotti strani? :blink: Potremmo stare qua a parlarne per settimane ma mi annoia e mi lascia un pò basita il fatto che uno stia qua a dare consigli e che definisca il glutatione e l'adenometionina prodotti strani..Certo che ti prenedi una bella responsabilità.
Appesantire il fegato??? :unsure: Questi sono i più potenti depuranti epatici come fanno ad appesantirlo.
Non stiamo qua a giocare con la vita delle persone perchè mentre qua si gioca a fare i piccoli chimici c'è gente che sta male veramente e che deve depurarsi e in fretta.Il corpo di Sampei glielo sta urlando e se va in una qualsiasi clinica alternativa seria (dove pagherebbe fior di quattrini) gli somministrerebbero gluutatione e samyr ...senza contare che i maggiori esperti mondiali di malattie ambientali(come la sua) danno sempre questi depuranti. Sampei fatti un giro da De Melier ..gli lasci qualche migliaia di euro e vedi.Per i denti c'è Tapparo,un mio amico gli ha lasciato quasi 100000 euro,capito bene ,la cifra è quella.E sai cosa gli ha dato?indovina un pò.....
Ghi ha geneticamente uno scarso potere detox accumula nella sua vita milioni di tossine ,la sua genetica nn la possiamo cambiare ma almeno a questo punto supportare.Per verificare questo c'è il pannello della Yasko ,con soli 500 euro si può sapere tutto quello che la natura non ci ha dato.L'ambiente non è più ospitale per chi non si può adattare facilmente ed è a questo punto che si fa strada la crudele selezione della specie.Ma noi non vogòliamo mica che chi è più debole soccombi a questo pessimo ambiente.Anche il discorso Ph diventa relativo se inali tossine che nn riesci a smaltire ,vabbè lasciamo stare.Caro Francois non me ne volere ma io so cosa vuol dire stare male x queste questioni e mi dispiace profondamente quando l'argomento si scontra con una certa superficialità.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Alernd

La mia storia - Strada verso la guarigione 26/05/2014 11:43 #27675

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
ade

ricorda bene che nessuno è mai morto
mangiando fagioli, polenta e verdure dell'orto.

Ben diverso è il caso di chi assume prodotti che siano
farmaci o assimilabili.

E mi sembra che le schede tecniche dei prodotti citati non
siano poi così eclatanti e sicure.

Poi aggiungiamo che bisogna avere una buona conoscenza circa
le reazioni secondarie generate da un fegato congestionato.

Leggo la testimonianza che l'uso di tali prodotti, da conferma citata sopra,
non sia stato così felice,
contrariamente a una semplice pulizia del fegato che ha cominciato a produrre
calcoli intraepatici in quantità.

Lo stare male trova tutta la mia comprensione,
ma cercare le "pozioni magiche", questo no.

Fare il lavaggio del fegato costa poco,
tenere sotto controllo il pH dei tessuti costa poco,
cosa vuoi di più ???
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 26/05/2014 15:01 #27679

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
State tranquilli ragazzi io ho intenzione di fare tutto il possibile per me, com'è ovvio che sia.
Al momento ho molta fiducia in questi disintossicanti epatici, come ho fiducia in altri metodi più naturali.
Francois capirà sicuramente il mio modo di ragionare: aspettare che 10-12 lavaggi facciano il loro effetto significherebbe aspettare quasi un anno con questi problemi. Io ho bisogno sia fisicamente che psicologicamente di guarire totalmente prima.. (e vi dirò di più, sono convinto che ce la farò). Se c'è qualunque cosa (a parte l'alimentazione) che possa aiutarmi in tutto ciò io la provo. Spero che queste flebo facciano il loro effetto e potenzino quello dei lavaggi e di tutto quello che sto facendo.. io ci credo.
Poi certo col tempo è possibile che cambi idea, come è possibile che scriverò un messaggio qui elogiando l'attività del TAD e del SAMYR. Non posso saperlo.
Comunque ci sarebbe un discorso che vorrei approfondire ma non so se l'avete presente: il metodo di cura naturale Lezaeta. Lo conoscete?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 27/05/2014 18:47 #27712

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Aggiornamento:
PH sempre basso nonostante tutto. Stamattina 6,3. Ho deciso per questo da un paio di giorni di eliminare le proteine a pranzo sostituendole con carboidrati. Per l'esattezza cereali senza glutine.
Ieri e oggi ho pranzato con una zuppa di miglio, lenticchie piselli carote e zucchine.
Non so perchè però oggi sono tornati i dolori forti, dopo 3-4 giorni di situazione più tranquilla.
Devo sottolineare che le macchie alle ginocchia per le quali il reumatologo sospettava un'artrite psoriasica si stanno sempre più delineando in quella direzione. Oggi sono più evidenti, non appena ho l'occasione vi posto anche una foto.
Per Francois e tutti gli altri.. cambierebbe la cura se la diagnosi fosse questa? Posso evitarmi l'ennesima visita dal dermatologo o è necessaria?
Mi viene da credere che i dolori peggiorino anche con lo stress comunque a questo punto e non è facile affrontarli, perchè stress porta stress anche se uno è ottimista, vitale ecc.
Sto lavorando con I codici di Guarigione sotto questo aspetto, spero abbiano i risultati che hanno avuto in un passato neanche tanto remoto.
Il weekend 14-15 giugno è stato prescelto per il mio secondo lavaggio epatico.
Attendo vostre risposte!
Grazie a chi vorrà aiutarmi!
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 27/05/2014 19:13 #27714

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Alcune riflessioni:
il tutto è sfociato in un periodo di stress (sono andato a vivere da solo) in concomitanza ad un altro periodo di stress (ho smesso di fumare). Aggiungo a questo che lo smettere di fumare mi ha causato non pochi problemi di stitichezza che tutt'ora nonostante le abbondanti insalate ed altri rimedi non risolvo.
Essendo lo stress in qualche modo sempre collegato al nostro intestino, insieme al fegato è prorio quest'ultimo che dovrei mettere a posto.. il problema non è dirlo, è farlo.. visto che le sto provando tutte.
Avete mai fatto impacchi all'addome con il fango o cose simili?
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 27/05/2014 22:46 #27719

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
Sampei, per la stitichezza non puoi aumentare le dosi di magnesio?
Lo pratichi un po' di sport? E' un toccasana per l'ntestino....
Ciao
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: sampei

La mia storia - Strada verso la guarigione 27/05/2014 22:55 #27720

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
magnesio lo assumo solo per via transdermica attualmente. appena trovata la TI comincerò ad assumerlo per os.
per lo sport come puoi leggere nella mia storia sono sempre stato uno sportivo. ora mi sono ridotto proprio male.. pagherei per poter fare sport ogni giorno come prima (e non avere problemi di stitichezza, anzi!!)
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 27/05/2014 23:21 #27721

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
Ho letto che hai subito uno strappo muscolare e questo probabilmente ti limita nel fare dello sport (anche bicicletta?) ma se non trovi il sistema per espellere le tossine dal tuo corpo con un po di movimento la vedo dura...Il magnesio trasdermico sicuramente è ottimo, ma per via orale aiuterebbe non poco il transito delle feci.
Ciao
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 28/05/2014 13:59 #27733

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

in attesa che le pulizie del feagto portino ulteriori risultati positivi,
devi concentrarti su intestino e soprattutto sul colon.

Nelle anse e soparttutto nelle pieghe del colon
sono presenti depositi di cibo vecchio e non digerito.

Ciò contribuisce alla produzione di tossine che entrano nella circolazione sanguigna.
Da qui la ulteriore persistenza di alcuni dolori.

Devi aiutarti con i sali di Epsom, non tanto per assumere magnesio,
infatti questi sali cedono poco magnesio,
ma sono efficaci per sciogliere la massa delle feci, rendendola fluida.

Prova 1/2 cucchiaio a giorni alterni, la sera prima di andare a letto.

Non genera sconvolgimenti intestinali, ma una dose piccola aiuta molto.


Ti consiglio anche di combattere lo stress assumendo dei prodotti di erboristeria,
esistono tante soluzioni,
forse non sono miracolose, ma nel tempo aiutano.
Perlane con l'erborista di fiducia.


Quanta acqua bevi ogni giorno ?????
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 28/05/2014 20:55 #27745

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Cosa pensate delle macchie che ho alle ginocchia?
Ok per i sali di epson, altri "rimedi" giusto per non abituare l'intestino? Non so.. prugne, oli vari ecc. E poi cosa pensate dell'idrocolonterapia?
A proposito di intestino i miei problemi di allergie varie sono cominciati in concomitanza con un'operazione che ho subito a 14 anni (ernia inguinale sx), quando mangio la parte operata si ingrossa di più rispetto all'addome, cosa che succede anche quando faccio sforzi.. può essere interessante la cosa?
betelgeuse non riesco a correre con i dolori che ho alle articolazioni, l'unico sport che riuscivo a fare era il nuoto, ora ho dovuto lasciare anche quello. Mi servirebbe un metodo per sudare senza dover fare sforzi (non ho i soldi per comprarmi una sauna nè per farmi una sauna al giorno in qualche centro benessere).. conoscete dei metodi? Lo strappo muscolare cmq per la cronaca è guarito totalmente.
Per lo stress vado avantoi con i Codici di Guarigione.. ho molta fiducia.
Bevo circa 2-2,5 litri al giorno. Con l'acido ascorbico sono a 40 grammi ma ancora niente TI.
Sto cominciando seriamente con gli sfregamenti e bagni freddi stile Lazaeta. Oggi sono stato anche al mare con 2 bagni (acqua moooolto fredda).. i dolori però sembrano aumentare.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 29/05/2014 15:07 #27760

  • francois
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 656
  • Ringraziamenti ricevuti 296
Sampei

l'uso continuo dei sali di Epsom non abitua l'intestino
perchè questi sali non sono un farmaco,
perciò assumili con tranquillità.
Tutte le altre aggiunte vanno bene, sono una divagazione per l'intestino.

La idrocolonterapia è certamente utile per un buon lavaggio del colon.

Le macchie sulle ginocchia sono difficili da valutare,
potrebbero essere generate da una carenza di C,
ma dico potrebbero..

L'ernia non ha alcuna valenza.

Quello invece che preoccupa sono i bagni freddi:
chi è stato quell'incosciente a consigliarteli ???
I bagni freddi generano una costrizione dei vasi sanguigni
rallentando la circolazione e aumentando la pressione.
Le zone colpite dal dolore, che prevalgono sulle cartilagini,
già ricevono di proprio poco sangue perchè in quelle zone la
circolazione è minima,
se poi la circolazione si riduce ancora, il dolore aumenta.

Fai delle docce molto calde, tieni il corpo molto caldo,
specialmente le zone doloranti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 29/05/2014 21:36 #27782

  • sampei
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • .
  • Messaggi: 794
  • Ringraziamenti ricevuti 147
Domani, con calma, spiegherò il perchè dei bagni freddi e posterò foto delle ginocchia.
"..Le stelle stanno in cielo, i SOGNI non lo so.. so solo che son POCHI quelli che si avverano!"
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La mia storia - Strada verso la guarigione 29/05/2014 21:40 #27783

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Anche in Brasile sconsigliano i bagni e le doccie calde, dicono che deprimono il sistema immunitario più di quel che si immagini...
dicono di tenere bene caldo l'ambiente, di avere un asciugamano caldo , ma di fare doccie fresche
Ultima modifica: 29/05/2014 21:42 da Clara.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.253 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA