Benvenuto, Ospite
In questa sezione troverete tutti i libri sia da acquistare, ma anche le versioni PDF rintracciabili in rete.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Nicola Russo - Liberi da malattie

Nicola Russo - Liberi da malattie 03/01/2015 16:31 #36659

  • Cecilia
Liberi Da Malattie - Per Guarire e Star Bene Naturalmente
di Nicola Russo

www.advancinglife.it/wp-content/uploads/...-per-uso-interno.pdf
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 04/01/2015 20:06 #36702

  • francelivorno
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
Sembra molto interessante, qualcuno sa qualcosa di più ? o meglio lo ha provato personalmente ?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 05/01/2015 19:48 #36730

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Sembra che qui nessuno l'abbia ancora sperimentato...chi vuole fare da cavia? :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 05/01/2015 22:21 #36734

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
Naturalmente per uso interno, bisogna usare il perossido d'idrogeno di grado alimentare o sbaglio?

w ww.ebay.it/itm/PEROSSIDO-DI-IDROGENO-Food-Grade-Hydrogen-Peroxide-35-H2O2-500ml-/131390838389?pt=Laboratorio_e_Scienze_Mediche&hash=item1e97811675
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
Ultima modifica: 05/01/2015 22:22 da betelgeuse.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 05/01/2015 23:20 #36737

  • Cecilia
Non sbagli, deve essere FOOD GRADE
:)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 05/01/2015 23:35 #36740

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Io ho "bevuto acqua ossigenata" (food grade, esattamente quella linkata su ebay) forse un paio di anni fa.
Tre volte al giorno assumevo un bicchiere di acqua distillata in cui avevo messo alcune gocce di acqua ossigenata a 35 volumi.
Ho fatto un ciclo completo; cominciando da 3 gocce a crescere fino a 25 gocce e poi a decrescere tornando a 3 gocce.
L'ho fatto per testare la sicurezza del metodo, senza avere alcuna patologia.
Non ho avuto disturbi ma, agli alti dosaggi, il corpo "avverte che si sta assumendo qualcosa di strano".
Giorgio Bogoni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: betelgeuse, Mimma

Nicola Russo - Liberi da malattie 05/01/2015 23:48 #36742

  • Cecilia
Buonasera e benvenuto in Forum :)

avrei una domanda:
si trova piú facilmente la soluzione al 3% che non quella al 35% e ho letto spesso, in forum stranieri, che si consiglia di diluire il 35% al 3%
ora, se io comprassi il perossido giá diluito al 3% andrebbe bene, o no?!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 00:08 #36745

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Grazie del benvenuto Cecilia.

Io ho trovato l'acqua ossigenata FOOD GRADE sempre SOLO al 35% e seguito una posologia che utilizza il perossido di idrogeno al 35%.

Ovviamente nessuno Le vieta di usare 3 volte tanto il numero di gocce di questa posologia per adattarla al perossido di idrogeno al 3%, oppure una diversa posologia che utilizza direttamente il perossido di idrogeno al 3% (che mi sembra Lei abbia già trovato).
Ripeto però di accertarsi che si tratti di acqua ossigenata FOOD GRADE, perché la soluzione al 3% è tipica dei prodotti ad uso esterno.

Cordialmente,
Giorgio Bogoni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 00:21 #36746

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Ciao e benvenuto. Una curiosità, cosa ti ha spinto a voler testare la sicurezza del metodo?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 00:25 #36747

  • Cecilia
Grazie :)
io avrei trovato questo

penso proprio che sia food grade
www.bobbyshealthyshop.co.uk/Hydrogen-Peroxide.php
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 00:26 #36748

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Ciao Clara,

stavo scrivendo un libro
www.capirelamalattia.it
e volevo accennare anche all'uso orale dell'acqua ossigenata.

E' stato uno scrupolo; non volevo arrecare danno nel caso qualcuno, leggendomi, avesse voluto sperimentare il prodotto nonostante il disclaimer all'inizio del testo.

Giorgio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, Clara, Laura80

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 00:29 #36749

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Ciao Cecilia,

la nota nel tuo secondo link
"35% strength is no longer available to the public, unless the buyer possesses a licence. Anyone selling Hydrogen Peroxide stronger than 12% is committing a criminal offence."
spiega l'arcano: evidentemente l'acqua ossigenata a 35 volumi è stata tolta dal mercato!

Non ci sono dubbi tu abbia identificato un prodotto FOOD GRADE!!!
:)

Giorgio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Cecilia

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 07:23 #36753

  • yagoo40
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 1928
  • Ringraziamenti ricevuti 943
OT
Benvenuto nel forum Giorgio Bogoni :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 08:43 #36756

  • Ferruccio
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 930
  • Ringraziamenti ricevuti 350
Tra gli appunti lasciatimi dal mio ex professore, ho trovato questo:

Combattere raffreddore e influenza con H2O2.
Può essere efficace 80% delle volte, soprattutto se utilizzato quando compaiono i primi sintomi.
Nel 1928 Richard Simmons, M. D. ha ipotizzato che nei raffreddori e nelle influenze i virus entrano nel corpo attraverso il canale auricolare, non attraverso gli occhi, il naso o la bocca. Tale affermazione è stata respinta dalla comunità medica. Nel 1938 ricercatori tedeschi hanno avuto un grande successo con H2O2 per il trattamento del raffreddore e dell'influenza. Tuttavia, i loro dati sono stati ignorati per oltre 60 anni, forse perché non c'erano molti soldi da fare vendendo H2O2.
In generale, tenere le dita lontane dalle orecchie riduce di molto le probabilità di entrare in contatto con questi virus, però, essendo microscopici, possono vagare per l'aria e depositarsi anche sull'orecchio. Secondo i risultati tedeschi, una volta che i germi sono entrati all'interno dell'orecchio (orecchio medio), inizieranno la riproduzione. Da lì, hanno un facile accesso al resto del corpo, infettandolo.
Il trattamento è semplice, e implica la gestione di alcune gocce di H2O2 al 3% in ciascun orecchio- H202 comincia ad agire immediatamente e dopo 2-3 minuti tutti i germi sono neutralizzati. Ci saranno alcune bollicine con sensazione di rumore nelle orecchie. Iniziare con un orecchio,
e una volta che le bollicine sono terminate, lavare con acqua e ripetere con l'altro orecchio. Una o due applicazioni sono di solito sufficienti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 09:54 #36758

  • Laura80
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 728
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Scusate l'OT, ma volevo dare anch'io il benvenuto a Giorgio Bogoni, che capisco essere l'autore del libro da me linkato in questo thread:
www.alleanzadellasalute.info/forum/Libri...può-dirti.html#36607

Benvenuto Giorgio, e complimenti per il libro davvero molto interessante e ben scritto! :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 10:05 #36759

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Grazie a Tutti per il caloroso Benvenuto e a Laura in particolare per aver "scoperto" il mio libro per prima! :)

Rimanendo sul tema di questo post, sono andato a vedere i testi che ho letto PRIMA di assumere acqua ossigenata per via orale, li riporto qui sotto come riferimento per Tutti.

The One-Minute Cure: The Secret to Healing Virtually All Diseases
(Madison Cavanaugh)

The Truth about Food Grade Hydrogen Peroxide
(James Paul Roguski)

Medical Miracle
(William Campbell Douglass)

Purtroppo sono tutti testi in inglese ma facilmente reperibili in rete.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 10:07 #36760

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Cercando tra la mia documentazione per recuperare i nomi dei 3 libri, ho trovato qualche appunto preso nella lettura (credo) del primo dei 3 testi citati.
Mi permetto di copio-incollarlo qui sotto SENZA neppure averlo riletto, nella speranza possa essere di utilità.


Questa dispensa parla di una terapia molto economica, praticabile a casa propria senza supporto medico ed utilizzata da 70 anni da parte di oltre 10 milioni di persone per la cura di decine di differenti patologie: la somministrazione a scopo terapeutico di ossigeno, ozono (O3) o acqua ossigenata (perossido d'idrogeno, H2O2).

La medicina occidentale è oggi frammentata in differenti specializzazioni tese ad alleviare i sintomi delle diverse malattie con prodotti farmacologici che non sono in grado di curare la causa del malessere ed i cui effetti collaterali vanno inevitabilmente ad influenzare altre parti dell'organismo.
Nel contesto di questa impostazione, l'ossigenazione è stata adottata come cura per alcune malattie ma è mancato un approccio interdisciplinare che potesse farne anche uno strumento di prevenzione riconoscendo che la mancanza di ossigenazione dei tessuti è la prima causa fisica a cui correlare tutte le malattie.

L'ossigeno è l'elemento essenziale di cui è fatto il corpo umano (tra il 62% e il 71%), infatti quest'ultimo è composto al 75% di acqua che, a sua volta, è per buona parte ossigeno.
Inoltre l'ossigeno costituisce anche il 90% dell'energia biologia che consente il funzionamento del corpo: possiamo sopravvivere per mesi senza cibo, per giorni senza acqua ma solo pochi minuti senza ossigeno!
L'ossigenazione è quindi il segreto per mantenere il corpo sano, non con l'idea che l'ossigeno curi le differenti malattie ma che stimoli il corpo (in particolare il sistema immunitario) a riprendersi da uno stato alterato e crei un ambiente inospitale per gli microorganismi patogeni.

Curare con l'ossigeno significa amministrare ad uso terapeutico ossigeno, ozono o perossido di idrogeno (acqua ossigenata), in particolare ci si riferisce alle “bioterapie ossidative” quando si rivitalizza il sangue miscelandolo con ozono o si assume acqua ossigenata per endovena od oralmente.

La storia ricorda molti medici che somministravano ossigeno per curare le più diverse malattie, si erano resi conto empiricamente che è la “forza vitale” che riporta in salute il corpo umano.
In effetti un ambiente con poco ossigeno induce le cellule a sopravvivere cambiando la loro respirazione da aerobica (che consuma ossigeno) ad anaerobica (per fermentazione dello zucchero), dando inizio allo sviluppo del cancro (le cui cellule si nutrono di glucosio, che viene infatti somministrato quando le si cerca per mezzo di una PET).
Conseguentemente questo ambiente compromesso diventerà ospitale per i virus e gli altri agenti patogeni anaerobici.
Tutte le malattie cronico-degenerative possono quindi essere contrastate dalla somministrazione di ossigeno in adeguate quantità, mentre un buon stato di salute può essere mantenuto con semplici accorgimenti quali bere 6-8 bicchieri al giorno di acqua ozonata o aggiungere 3 gocce di acqua ossigenata ad uso alimentare nella bottiglia dell'acqua che si tiene in frigorifero.

In particolare, la somministrazione ad uso orale di acqua ossigenata ad uso terapeutico è stata utilizzata con successo da oltre 10 milioni di persone negli ultimi 170 anni per una cinquantina di differenti malattie; è una somministrazione di ossigeno che non richiede il supporto di un medico ed inoltre il perossido di idrogeno facilita il rilascio dell'ossigeno da parte dell'emoglobina.

Ad oggi però, nonostante gli oltre 6.000 articoli presenti nella letteratura scientifica, tutte le terapie bio-ossidative sono considerate sperimentali ed il loro utilizzo da parte dei medici è vietato quasi l'industria farmaceutica temesse un medicamento non brevettabile ed utilizzabile per una gran varietà di patologie da pressoché tutti (ad eccezione di chi ha subito un trapianto di organi che potrebbero venire rigettati dal rinforzato sistema immunitario).
Risultati sorprendenti si sono ottenuti anche utilizzando l'acqua ossigenata come sostituto dell'interferone per il trattamento della sclerosi multipla, al posto della chirurgia alle gengive e al fine di superare la dipendenza dall'alcool. Anche il progressivo e lieve danno cerebrale causato dal debito di ossigeno cronico, caratteristico dello stile di vita delle grandi città, beneficia della somministrazione di acqua ossigenata che regala energia, una miglior memoria, attenzione, concentrazione e persino intelligenza.

La somministrazione per uso orale di acqua ossigenata non è dissimile dall'infusione di ozono medicale nel sangue in quanto il corpo trasforma comunque l'ozono in perossido di idrogeno, che uccide i virus e gli altri organismi patogeni per ossidazione.
Per uso interno si raccomanda l'esclusivo utilizzo di “Perossido di Idrogeno al 35% ad uso alimentare (Food Grade)” estremamente diluito in acqua distillata, in quanto a questa percentuale è un pericoloso reagente chimico corrosivo ed infiammabile da conservare al buio in frigorifero.

Il protocollo più generale prevede di assumere alcune gocce di perossido di idrogeno ad uso alimentare al 35% diluite in un generoso bicchiere d'acqua distillata per 3 volte al giorno, lontano dall'assunzione di qualsiasi cibo per evitare una reazione nello stomaco che ne danneggerebbe le pareti (almeno 1 ora prima di mangiare e 3 ore dopo un pasto).
Si cominci il primo giorno con 3 gocce (3 volte al dì) e si arrivi al 23° giorno con 25 gocce (3 volte al dì). Raggiunto questo dosaggio massimo si riduca sempre di una goccia al giorno fino a riportarsi al dosaggio iniziale (3 gocce per 3 volte al dì) che può essere proseguito come mantenimento.
In caso di malattie gravi è pensabile mantenersi al massimo dosaggio fino a 3 settimane o assestarsi ad una dose di mantenimento tra le 5 e le 15 gocce.
Ad alti dosaggi l'acqua ossigenata ha sapore di candeggina, se si trova questo fastidioso è sufficiente aumentare la quantità di acqua distillata in cui la si diluisce.
Raramente si presentano casi di “crisi da guarigione”, situazioni in cui la gran quantità di tossine eliminate producono nausea, affaticamento, diarrea, eruzioni cutanee o sintomi influenzali – abbiate pazienza e proseguite con la cura.

Una valida alternativa all'assunzione orale di perossido di idrogeno, è la sua somministrazione direttamente in vena da parte di un medico, in questo modo l'acqua ossigenata finisce direttamente nel sangue e stimola il corpo alla produzione di altro ossigeno.
La maggior parte della letteratura scientifica si riferisce proprio a questa modalità, dal tempo della Prima Guerra Mondiale quando si curava così la polmonite ai più recenti trattamenti per l'enfisema polmonare in cui si osserva l'ossigeno staccare i vari strati di muco.

Una soluzione di acqua ossigenata al 3%, ottenuta diluendo a 1/12 quella al 35%, può essere utilizzata come collutorio, come dentifricio formando una pasta con il bicarbonato di sodio, come sbiancante per i denti, per il trattamento diretto dell'acne e come spray nasale.
Ulteriori diluizioni possono essere utilizzate in un vaporizzatore, come acqua per il bagno o per i pediluvi o per clisteri (senza preoccuparsi di danneggiare la flora batterica “buona” perché questa sopravvive in un ambiente ricco di ossigeno).

Il perossido di idrogeno è presente in natura in alta concentrazione nel latte materno (e ancor più nel colostro) al fine di stimolare il sistema immunitario del lattante ed attivare i suoi processi metabolici.
E' la stessa sostanza prodotta naturalmente dai granulociti del sistema immunitario umano per difendere il corpo dall'aggressione degli agenti patogeni, purtroppo spesso in quantità insufficiente in un ambiente deprivato di ossigeno.
La presenza dell'acqua ossigenata nel corpo è necessaria quanto lo è per la vita sulla terra: aiuta lo sviluppo della flora batterica aerobica, ha una funzione determinante nelle funzioni tiroidee e nello sviluppo degli ormoni sessuali.
L'acqua corrente in natura e quella delle fonti mariane presentano grandi quantità di perossido di idrogeno, mentre quella stagnante presenta bassi livelli di ossigenazione. Anche l'acqua piovana ne è ricca ed è per questa ragione che le piante sono rigogliose dopo la pioggia. Si è notato che i semi innaffiati con acqua arricchita di perossido di idrogeno germogliano prima e producono piante più grandi e sane.
Persino gli animali ne possono beneficiare aggiungendone poche gocce alla loro acqua da bere.

Oggigiorno tutti noi viviamo in un ambiente povero di ossigeno, troppo povero perché il nostro organismo possa far fronte alla comparsa delle malattie.
Viviamo un avita troppo sedentaria ed il nostro respiro si accorcia per non assumere la gran quantità di tossine che inquinano l'aria, l'aria stessa non ha i livelli di ossigeno che dovrebbe avere a fronte del disboscamento globale, l'acqua che beviamo viaggia in conduttore dove non ha la possibilità di ossigenarsi ed il cloro aggiunto la rende ancora più povera di ossigeno, il cibo sugli scaffali del supermercato viene deprivato di ossigeno per allungarne la vita ed i troppi antibiotici che assumiamo danneggiano la flora batterica intestinale che produce ossigeno.
Non dovrebbe sorprendere il dilagare della demenza senile e del morbo di Alzheimer.
Anche l'abitudine di mangiare più del necessario ci priva di ossigeno in quanto i globuli rossi si trovano a dover liberare il corpo dai materiali di scarto anziché svolgere la funzione di trasportare l'ossigeno ai tessuti.
Inoltre il cibo a lunga conservazione è povero di acidi grassi essenziali che si sono dimostrati fondamentali nella produzione di ossigeno da parte del nostro corpo.

L'utilizzo del perossido di idrogeno al 35% è controverso perché è una sostanza ossidante, che potrebbe esser causa dell'invecchiamento corporeo, e un agente corrosivo.
Questo non dovrebbe preoccupare alle diluizioni a cui viene utilizzato data la protezione enzimatica di cui sono dotate tutte le cellule corporee, sistema enzimatico antiossidante che peraltro viene sostenuto dallo stesso perossido.
In generale ci si deve comunque aspettarci nei prossimi anni ancora molta ostilità da un'industria farmaceutica che teme di vedere compromessa una parte importante dei propri utili da parte di una terapia molto economica ed amministrabile senza il supporto medico.

Per concludere si tenga presente che condurre una vita stressante significa letteralmente soffocare i propri tessuti corporei ed esporsi alla malattia perché le cellule entrano in uno stato che non consente l'assimilazione di ossigeno, per quanto ne possa esser presente nel flusso sanguigno.
E lo stress non dipende mai dalle circostanze esterne ma da come si vivono gli accadimenti sulla base delle credenze depositate nel subconscio.
Quindi affiancare uno tecnica di rilascio emozionale ad una terapia bio-ossidativa, apre il futuro alla salute.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: yagoo40, Clara, elena, Mimma, alpaluda

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 13:07 #36765

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
giorgio.bogoni ha scritto:


Una soluzione di acqua ossigenata al 3%, ottenuta diluendo a 1/12 quella al 35%, può essere utilizzata come collutorio.....

confermo !!!!!
da anni utilizzo, io e la mia famiglia, come colluttorio la normale acqua ossigenata al 3% da quel momento non ho avuto piu carie.... ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 13:13 #36766

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Cecilia ha scritto:
Liberi Da Malattie - Per Guarire e Star Bene Naturalmente
di Nicola Russo

www.advancinglife.it/wp-content/uploads/...-per-uso-interno.pdf

p.s. ho conosciuto Nicola Russo personalmente alcuni anni fa.... è una persona seria che ha fatto un lavoro di ricerca immane prima di scrivere il testo.... tutta la bibliografia è in inglese... e lui essendo docente di inglese ha fatto uno splendido lavoro...
Ultima modifica: 06/01/2015 13:14 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Clara, Mimma

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 15:32 #36769

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
atima ha scritto:
giorgio.bogoni ha scritto:


Una soluzione di acqua ossigenata al 3%, ottenuta diluendo a 1/12 quella al 35%, può essere utilizzata come collutorio.....

confermo !!!!!
da anni utilizzo, io e la mia famiglia, come colluttorio la normale acqua ossigenata al 3% da quel momento non ho avuto piu carie.... ;)

Normale acqua ossigenata? Non usi quella 'Food Grade'?
Ciao
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 15:38 #36770

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Per chi desiderasse farsi un'idea dell'efficacia dell'uso orale dell'acqua ossigenata, invito a leggere le recensioni di chi l'ha provata per le più svariate malattie, dopo aver acquistato uno dei libri da me citati su Amazon.
Ci sono 441 recensioni.
www.amazon.com/The-One-Minute-Cure-Virtu...=the+one+minute+cure

Peraltro ritengo irragionevole il costo a cui viene venduto il libretto in questione, ma questa è un'altra storia...

PS:
l'acqua ossigenata FOOD GRADE è necessaria solo nel caso venga ingerita, come collutorio è adeguata anche la normale acqua ossigenata ad uso esterno reperibile in farmacia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: betelgeuse

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 15:49 #36771

  • Clara
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2975
  • Ringraziamenti ricevuti 1672
Io a volte uso alcune goccie della normale acqua ossigenata nelle orecchie, può andare?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 16:04 #36772

  • giorgio.bogoni
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 26
Certo, è un disinfettante.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 16:11 #36773

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
The One-Minute Cure: The Secret to Healing Virtually All Diseases

freedom-school.com/health/one-minutecure...eefinalpdf102708.pdf
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: elena

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 16:51 #36774

  • betelgeuse
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 247
  • Ringraziamenti ricevuti 57
giorgio.bogoni ha scritto:
PS:
l'acqua ossigenata FOOD GRADE è necessaria solo nel caso venga ingerita, come collutorio è adeguata anche la normale acqua ossigenata ad uso esterno reperibile in farmacia.

Bene, guarda caso :whistle: proprio ieri al supermercato ho acquistato 2 flaconi di 2 diverse marche di acqua ossigenata al 3% e al 3.6% (10 e 12Vol.) comincero' ad usarla come collutorio senza diluirla.
Grazie e ciao.
"Lascia ad altri i progetti troppo lunghi, arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano, lasciati andare alla vita e non disperarti mai."

Luca Carboni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 16:52 #36775

  • Livio
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 187
  • Ringraziamenti ricevuti 21
BUona sera, se non sbaglio la normale acqua ossig. che si trova in giro al 3 % e' addizionata con sostenze stabilizzanti che non sono molto salutari. ciao
Ultima modifica: 06/01/2015 18:26 da yagoo40.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 06/01/2015 18:57 #36778

  • Cecilia
betelgeuse ha scritto:
The One-Minute Cure: The Secret to Healing Virtually All Diseases

freedom-school.com/health/one-minutecure...eefinalpdf102708.pdf

Grazie!! ieri l´ho cercato inutilmente in web perché avevo letto in un forum americano che esisteva il pdf
:)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 07/01/2015 08:36 #36787

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
betelgeuse ha scritto:
atima ha scritto:
giorgio.bogoni ha scritto:


Una soluzione di acqua ossigenata al 3%, ottenuta diluendo a 1/12 quella al 35%, può essere utilizzata come collutorio.....

confermo !!!!!
da anni utilizzo, io e la mia famiglia, come colluttorio la normale acqua ossigenata al 3% da quel momento non ho avuto piu carie.... ;)

Normale acqua ossigenata? Non usi quella 'Food Grade'?
Ciao

No. Normale acqua ossigenata. Gli stabilizzanti contenuti nei colluttori sono cento volte più nocivi di quelli utilizzato per stabilizzare h2o2 ... inoltre dopo aver fatto i risciacqui e tenuta un po in bocca la espello... non la ingoio ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 07/01/2015 08:40 #36788

  • atima
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 659
  • Ringraziamenti ricevuti 175
Livio ha scritto:
BUona sera, se non sbaglio la normale acqua ossig. che si trova in giro al 3 % e' addizionata con sostenze stabilizzanti che non sono molto salutari. ciao

Se pensi che è stabilizzata si ma che ottima per essere usata su ferite aperte e sanguinanti... allora capisci che non è così come dicono... è tutto un sistema "Marcio" tendente a far poco utilizzare h2o2...
inoltre a confronto i colluttori contengono di molto peggio
Ultima modifica: 07/01/2015 08:41 da atima.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Nicola Russo - Liberi da malattie 07/01/2015 08:52 #36789

  • Cecilia
Ma quando fai gli sciacqui quanta acqua ossigenata metti in un bicchiere d´acqua?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.273 secondi

Salute Natura  Benessere
 

Realizzato un nuovo accordo commerciale! Sconto del 5% su centinaia di prodotti riservato ai foristi ADS. CLICCA per il codice PROMO.

 

arcobalenoErboristeria Arcobaleno

Sconto per lo shopping online. Solo gli iscritti al portale "Alleanza della Salute Forum di Medicina Ortomolecolare" potranno avvalersi di tale sconto che vale l' 8%. CLICCA